News Sicilia

Sicilia, davano casa e lavoro a stranieri senza permesso di soggiorno: 25 i denunciati

Polizia-di-Stato
Denunciate diverse persone per aver stipulato contratti di locazione e di lavoro a cittadini stranieri senza permesso di soggiorno.

La Questura di Caltanissetta ha denunciato 25 persone che avevano stipulato contratti di locazione e di lavoro a cittadini stranieri privi di permesso di soggiorno.

Durante gli accertamenti, gli agenti hanno infatti scoperto che un gruppo di stranieri, entrati regolarmente in Italia per chiedere il riconoscimento della cittadinanza italiana per discendenza, hanno illegalmente dilungato la loro permanenza sul territorio nazionale oltre i termini consentiti dalla legge, stipulando inoltre contratti pur non avendo il permesso di soggiorno.

Si raccomanda – dice la nota della questura di Caltanissetta – di tenere presente che quando si stipulano contratti d’affitto o di lavoro con cittadini stranieri è necessario verificare se gli stessi siano in possesso del permesso di soggiorno, in quanto la legge punisce con la reclusione da sei mesi a tre anni chiunque a titolo oneroso, al fine di trarre ingiusto profitto, dia alloggio ovvero ceda, anche in locazione, un immobile ad uno straniero che sia privo di titolo di soggiorno al momento della stipula o del rinnovo del contratto. La stessa pena si applica anche al datore di lavoro che impiega uno o più lavoratori stranieri privi di regolare permesso di soggiorno“.


Catania, beccata gang che seminava panico in discoteca tra minacce e risse


 

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!