Catania

Catania, il degrado è totale: lo sfogo del cantante Mario Venuti

Mario-Venuti
Attraverso un suo post su Facebook, il noto cantante catanese Mario Venuti si è sfogato sul degrado che da anni contraddistingue la città di Catania.

Il degrado a Catania è totale!”, così ha scritto sul suo profilo Facebook il cantante Mario Venuti che ha pubblicato una foto della spazzatura nei pressi del Castello Ursino, dove lui stesso vive.

Mario Venuti, ha sottolineato come la città sia ormai nelle mani della criminalità: “Io penso che è finito il tempo degli alibi per i siciliani. Smettiamola di tirar fuori le ragioni storiche della nostra arretratezza. È colpa dei Savoia, perché coi Borboni eravamo all’avanguardia, è colpa di Garibaldi etc… Siamo l’ultima ruota del carro dell’Europa, ma continuiamo a pensare di essere perfetti, come diceva il Principe di Salina nel Gattopardo. Facciamoci un esamino di coscienza“.

Venuti, nel suo post ha apprezzato la battaglia di Mario Incudine per eliminare i gadget mafiosi in Sicilia. Tuttavia, per il cantante il problema sta a monte:Perché nel mondo abbiamo la fama di mafiosi? Beh, diciamo che qualche illustre eroe negativo lo abbiamo partorito. Ed è lì il problema. Il gadget è l’estrema conseguenza. Tutte queste modalità del ‘vasa vasa’ che infognano la nostra politica. Che uno come Cuffaro sia stato presidente della Regione. I politici sono sempre lo specchio della società. Se abbiamo avuto un presidente di Regione colluso con la mafia è perché la società è tale e quale a lui“.

Infine, nel suo post, Venuti sottolinea che è necessario ripartire da basi solide, rispettando quello che è il bene pubblico.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Diatriba amorosa, brucia l’auto del rivale: denunciato 37enne