Università di Catania

UNICT – Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici: pubblicato il bando

archeologia-unict
È  stato pubblicato il bando per partecipare al primo anno alla scuola di Specializzazione di Beni Archeologici, ecco tutto quello che c'è da sapere sul corso Unict.

È stato pubblicato il bando di concorso per l’ammissione al primo anno della scuola di specializzazione in Beni Archeologici per l’anno accademico 2023-24. I posti disponibili sono 18 e per candidarsi c’è tempo fino alle ore 12:00 del 25 ottobre 2023.

Per partecipare al concorso, lo studente deve presentare domanda in via telematica sul Portale Studenti. Si ricorda inoltre che sono ammessi al concorso i candidati in possesso del diploma di laurea del vecchio ordinamento quadriennale o del diploma di laurea specialistica o magistrale in Archeologia che abbiano conseguito un minimo di 90 CFU nei settori scientifico-disciplinari dell’ambito caratterizzante.

Il corso di studi è articolato su 2 anni accademici e prevede l’acquisizione di 120 cfu con un certo numero di crediti riservato a tirocini e stage formativi; la scuola di specializzazione in Beni archeologici ha l’obbiettivo di formare degli specialisti nel settore della tutela, gestione e valorizzazione del panorama archeologico.

Inoltre, il percorso formativo è suddiviso in ambiti che si riferiscono a varie tipologie di studi e in quattro curricula  professionalizzanti relativi ai settori scientifico-disciplinari di carattere archeologico, nello specifico: “Archeologia classica”, “Archeologia preistorica e protostorica”, “Archeologia tardo-antica e medievale” e “Archeologia orientale”.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!