Meteo

Meteo Sicilia, bollino rosso per rischio incendi: le zone interessate

meteo sicilia caldo
Il nuovo bollettino pubblicato dalla Protezione Civile della regione siciliane mette in allerta diverse province sul rischio incendi.

Meteo Sicilia: settimane di caldo estenuante stanno colpendo tutto il territorio ma il nuovo bollettino pubblicato dalla Protezione Civile della regione mette in allerta, per la giornata di oggi, 24 luglio, in particolar modo sul rischio incendi, classificati con bollino rosso in diverse province siciliane.

Meteo Sicilia: zone a rischio incendi

Le province più interessate alla messa in allerta da parte del dipartimento della Protezione Civile risultano essere quelle di Palermo, Enna e Trapani, zone in cui la pericolosità del rischio incendi è stata deputata come “alta” e che nelle scorse ore hanno difatti visto lo svilupparsi di svariati roghi di forti entità ed intensità. Livello di sola preallerta, invece, da bollino arancione, per le altre zone del territorio dell’Isola tra le quali anche il catanese.

Meteo Sicilia: le temperature

Nonostante nell’avviso della Protezione Civile non siano state dichiarate particolari anomalie da dover registrare, il sito ilMeteo.it suggerisce che le temperature di oggi continueranno ad essere comunque elevate sostanzialmente su tutto il versante occidentale della Sicilia, a cui farà capo Palermo con temperature massime che potrebbero raggiungere i 40 gradi, e buona parte della Sicilia orientale con Catania, Siracusa ed Agrigento tra le città più calde.

La situazione generale pare toccherà l’apice fino mercoledì 26 luglio, giorno in cui, si reputa, potrebbe esserci una decisa attenuazione delle temperature, con massime che non dovrebbero sforare la soglia del 39 gradi.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Catania: previsioni fino a mercoledì

Catania si conferma una delle città più calde della Sicilia, fenomeno che nelle prossime 48 ore registrerà il picco più evidente nel pomeriggio di martedì, durante il quale, secondo ilMeteo.it, il termometro raggiungerà quota 44 gradi ed anche fenomeni ventosi risulteranno un po’ più rinforzati, cosa che sfocerebbe in un’afa piuttosto densa e forte umidità. Esattamente come il resto della regione, però, il territorio catanese sarà coinvolto in un alleggerimento dell’aria a partire da giorno 26 luglio, in cui le temperature massime non dovrebbero sforare la soglia dei 39 gradi.

Caldo, comune nel Catanese con la temperatura più alta dell’Isola: dove