Cronaca

Sicilia, muore dopo codice verde in ospedale: aperta inchiesta

ospedale-caltanissetta
L'uomo sarebbe morto dopo dopo aver avuto assegnato in ospedale un codice verde. Adesso la famiglia vuole chiarezza sull'accaduto.

La Procura di Caltanissetta ha aperto un fascicolo contro ignoti per chiarire il motivo della morte di Angelo Lombardo, 76enne morto il 21 aprile scorso all’ospedale Sant’Elia, dopo aver avuto assegnato un codice verde.

La famiglia dell’uomo ha presentato una denuncia: per questo, è stata già eseguita l’autopsia.

Secondo quanto riportato dalla figlia della vittima, il 21 aprile stesso il padre avrebbe avvertito forti dolori alla spalla e sotto le costole, rendendo indispensabile chiamare l’ambulanza. Questa, però, secondo il racconto della donna lo avrebbe trasportato in pronto soccorso a sirene spente e procedendo ad andatura lentissima.

La registrazione all’ospedale sarebbe avvenuta alle 14.35, quando è stato assegnato il codice verde. Nonostante le visibili sofferenze, poi, il 76enne sarebbe stato fatto entrare alle 16.30 in ambulatorio per la visita. Dagli esami e dalla tac non sarebbe emersa la gravità del quadro clinico, ma intorno alle 19 l’uomo, continuando ad accusare forti dolori anche al volto e al collo, è morto improvvisamente. Adesso, la sua famiglia chiede venga fatta chiarezza su cosa sia accaduto.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!