Catania

Asp Catania, via a rinnovo online esenzione ticket: come fare

asp-catania-esenzione-ticket
Asp Catania, via a richiesta e rinnovo esenzione ticket online: ecco la procedura su come fare per ottenere l'agevolazione.

L’Asp di Catania ha reso noto che è prevista per il prossimo 31 marzo 2023 la scadenza dei certificati di esenzione ticket per reddito. Pertanto, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania ha rilasciato un comunicato nel quale spiega le modalità di rinnovo o richiesta dell’esenzione ticket online per coloro i quali fossero interessati.

Asp Catania: come rinnovare l’esenzione ticket online

I cittadini che volessero richiedere o rinnovare il certificato di esenzione dal pagamento del ticket sanitario per condizione economica dovranno collegarsi sul portale Sistema Tessera Sanitaria (Sistema TS), al seguente link: https://sistemats1.sanita.finanze.it/portale/esenzioni-da-reddito-cittadini.

È possibile accedere al Sistema TS anche attraverso il sito aspct.it, dal menù “Come fare per” e cliccando sulla voce “Esenzione Ticket”. Le esenzioni da reddito consentono al cittadino di ottenere l’esonero totale o parziale dal pagamento dei ticket, cioè gli importi che vengono richiesti dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) o regionale (SSR) a titolo di compartecipazione alla spesa sanitaria.

Con pochi click, e senza inutili code agli sportelli, i cittadini interessati, muniti di Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS), SPID o Carta d’identità elettronica (CIE), potranno:

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

  • inserire un’autocertificazione con richiesta di esenzione per motivi di reddito;
  • visualizzare le esenzioni per motivi di reddito attive a proprio carico;
  • chiudere un’esenzione per motivi di reddito a proprio carico.

Tipologie di esenzione ticket

Le quattro tipologie di esenzioni da reddito a livello nazionale sono:

  • E01 – per età inferiori a 6 anni o superiori a 65 anni con reddito familiare inferiore a 36.151,98 euro;
  • E02 – disoccupati, e loro familiari a carico, con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico;
  • E03 – titolari di assegno (ex pensione) sociale, e loro familiari a carico;
  • E04 – titolari di pensione al minimo, con più di 60 anni, e loro familiari a carico, con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio.

Qualora si siano modificate le condizioni reddituali o di stato civile comportanti la perdita del diritto, l’assistito ha l’obbligo di non avvalersi dell’esenzione. Un eventuale utilizzo improprio comporta l’applicazione delle relative sanzioni previste dalla normativa vigente.

Per i pensionati (codice E01) l’esenzione sarà rinnovata automaticamente dal Ministero dell’Economia e Finanze. Pertanto si invitano i cittadini a utilizzare esclusivamente la procedura on line, in modo da non affollarsi agli sportelli. Gli assistiti potranno, inoltre, rivolgersi, come ogni anno, ai CAF autorizzati per presentare le istanze di esenzione.