Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Accademia Guardia di Finanza 2023: bando per diplomati

Concorso Accademia Guardia di Finanza 2023: è stato rilasciato un bando per diplomati che mira ad incrementare il personale del corpo GdF.

Concorso Accademia Guardia di Finanza 2023: il corpo GdF è alla ricerca di unità per poter incrementare il proprio personale. Per questo motivo, è stato rilasciato un bando per 69 posizioni alle quali possono accedere anche civili diplomati. Di seguito, tutti i dettagli in merito ai requisiti, le scadenze e le informazioni sul concorso Accademia Guardia di Finanza 2023.

Concorso Accademia Guardia di Finanza 2023: i requisiti

Ecco i requisiti necessari per poter prendere parte al concorso Accademia Guardia di Finanza 2023:

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare oppure prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate e di polizia;
  • non essere imputati, non essere stati condannati né aver ottenuto l’applicazione della pena ai sensi dell’articolo 444 c.p.p. per delitti non colposi, né essere o essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non essere stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e di polizia;
  • non essere stati rinviati o espulsi da corsi di formazione dell’Accademia del Corpo della guardia di finanza;
  • possesso dei requisiti di cui all’articolo 26 della legge 1 febbraio 1989, n. 53. A tal fine, il Corpo della guardia di finanza accerta, d’ufficio, l’irreprensibilità del comportamento del candidato in rapporto alle funzioni proprie del grado da rivestire. Sono causa di esclusione dall’arruolamento anche l’esito positivo agli accertamenti diagnostici, la guida in stato di ebbrezza costituente reato, l’uso o la detenzione di sostanze stupefacenti o psicotrope a scopo non terapeutico, anche se saltuari, occasionali o risalenti;
  • non trovarsi, alla data dell’effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato di ufficiale del Corpo della guardia di finanza;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea previsti dalle Università statali o legalmente riconosciute.

Inoltre, sono previsti ulteriori requisiti consultabili sul bando, come l’età a seconda della condizione specifica in cui ricade il singolo candidato.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

 INGV concorsi 2023, posti anche in Sicilia: requisiti e scadenza

Concorso Guardia di Finanza 2023: i posti disponbili

Come anticipato, il concorso mira all’assunzione di 69 unità nel ruolo di Allievi Ufficiali del ruolo normale nei comparti ordinario e aeronavale. In particolare, è possibile presentare domanda solo per uno dei due reparti e i posti sono suddivisi come segue:

  • n. 60 destinati al comparto ordinario, di cui:
    •  n. 1 è riservato ai candidati in possesso dell’attestato di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, riferito al diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado o superiore;
    • n. 1 è riservato al coniuge, ai figli superstiti o ai parenti in linea collaterale di secondo grado qualora unici superstiti, del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
  • n. 9 sono destinati al comparto aeronavale, di cui:
    • n. 6 alla specializzazione “pilota militare”;
    • n. 3 alla specializzazione “comandante di stazione e unità navale”.

Scadenza e presentazione delle domande

Per quanto riguarda la domanda di partecipazione al concorso, essa va presentata esclusivamente per via telematica tramite il portale ufficiale dei concorsi della Guardia di Finanza. Per autenticarsi è necessario inserire le proprie credenziali SPID o CIE, e sarà necessario anche il possesso di un indirizzo PEC. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 16 febbraio 2023 alle ore 12. Per tutte le altre informazioni riguardo il concorso Accademia Guardia di Finanza 2023 si rimanda alla lettura del bando integrale.