Catania

Catania, raccolta differenziata: al via “porta a porta” in nuove zone della città

Il Comune di Catania rende noto un nuovo step per la raccolta differenziata in città: inizierà il porta a porta in diverse aree del territorio etneo, dove presto saranno eliminati i cassonetti.

Da lunedì 14 novembre 2022, inizierà il servizio di raccolta differenziata porta a porta, anche nell’area che comprende Via Garibaldi – Via Palermo e Viale Mario Rapisardi afferente al lotto Centro in appalto al Consorzio Gema. Ai cittadini residenti in queste zone, è in fase di consegna il calendario con il giorno di esposizione delle frazioni dei rifiuti, tenendo conto che la raccolta degli operatori sarà nelle prime ore del 14 novembre.

Un altro step che permetterà di allargare con una vasta area densamente popolata, la transitoria fase di avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata in tutta la città. Domenica 13 novembre 2022 saranno rimossi tutti i cassonetti e le campane stradali posizionati anche in questa parte del territorio cittadino. Le utenze interessate a questa nuova fase sono circa 15 mila e i cittadini interessati oltre 40 mila.

Il primo giorno di esposizione dei rifiuti, domenica 13 novembre tra le ore 20:00 e le 22:30, si dovrà mettere fuori davanti alla porta o all’ingresso del condominio, il sacchetto con la plastica e metalli. A partire da lunedì 14 novembre, inoltre, si potrà ritirare il kit di mastelli per la raccolta differenziata, recandosi nel sito di Via Generale Ameglio angolo Via Torquato Tasso, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30.

Con l’allargamento a questa area urbana compresa tra Via Garibaldi – Via Palermo e Viale Mario Rapisardi e nelle prossime settimane anche nel quartiere di San Cristoforo, verrà estesa a tutta la città Catania la complessa fase di passaggio, dalla raccolta di prossimità dei rifiuti tramite i cassonetti al servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti.

L’Amministrazione Comunale con il commissario Federico Portoghese e il vice commissario Bernardo Campo, rilancia ancora una volta l’appello ai cittadini di attenersi alle regole per depositare i rifiuti negli orari e nei giorni stabiliti.

Per contrastare l’incivile fenomeno di gettare rifiuti per la strada, verranno ampliate le aree di controllo delle pattuglie della polizia municipale, già posizionate in vari punti della città per irrogare ai contravventori le sanzioni previste dalla legge. Allo studio del Comune, inoltre, anche un inasprimento delle ammende e nuove modalità di rilevazione delle condotte irregolari e non conformi nel deposito dei rifiuti che in diverse zone avviene con l’impiego di telecamere.

Università di Catania