Attualità

Bonus auto 2022: come funziona e a chi spetta l’incentivo

incentivi auto
Bonus auto 2022: come funziona? In tanti si pongono questa e altre domande in merito agli incentivi per l'acquisto di automobili promossi dallo Stato: ecco le principali informazioni.

Bonus auto 2022: come funziona e a chi spetta? Queste sono sono alcune delle domande che si pongono coloro i quali vorrebbero usufruire degli incentivi statali per l’acquisto di mezzi di trasporto come le automobili. Infatti, questi benefici possono essere utili sia alle tante persone che hanno intenzione di acquistare un nuovo veicolo, ma anche all’ambiente, considerando il minor impatto sull’ambiente che può avere una nuova auto. Non a caso, il bonus auto 2022 è anche noto come “ecobonus”. Ecco quindi tutte le informazioni principali da sapere in merito al bonus auto 2022, come funziona e a chi spetta l’incentivo.

Incentivi auto: in cosa consistono

Le varie tipologie di incentivi auto disponibili non sono altro che contributi economici messi a disposizione dal MISE, Ministero dello Sviluppo Economico. Lo scopo e la fruizione di questi incentivi da parte dei richiedenti è quella di acquistare dei veicoli che siano non inquinanti. Questo significa che i nuovi mezzi acquistati possono essere tra le seguenti categorie:

  • Auto elettriche, ibride e a motore termico con un livello di emissioni fino a 135 gr per km di CO2;
  • Veicoli commerciali elettrici;
  • Motocicli e ciclomotori elettrici e non elettrici di Classe di omologazione uguale o superiore a Euro 5.

Come anticipato, oltre a supportare i cittadini all’acquisto di un nuovo mezzo di trasporto, l’ecobonus ha anche una funzione nel rispetto dell’ambiente, dato che contribuisce all’abbattimento delle emissioni di CO2.

Bonus auto 2022: come funziona

Un elemento fondamentale da tenere a mente è che esistono diverse tipologie di veicoli coinvolti in questo incentivo. Per rispondere alla domanda “bonus auto 2022: come funziona?” è quindi necessario tenere a mente che l’incentivo può essere attivato per le seguenti tipologie di veicoli:

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

  • Categoria M1;
  • Categoria Le;
  • Categoria N1 e N2.

Per ciascun tipo di veicolo è richiesto il rispetto di determinate caratteristiche visionabili sul sito ufficiale dell’incentivo. Inoltre, per richiederlo è necessario effettuare i seguenti passaggi insieme al concessionario/rivenditore:

  • Prenotazione;
  • Erogazione;
  • Rimborso;
  • Recupero.

 Bonus casa, dall’ecobonus al bonus mobili: gli incentivi confermati nel 2022

Ecobonus auto 2022: a chi spetta

Come è possibile immaginare, il bonus auto 2022 non è rivolto a tutti e solo alcune categorie ne hanno diritto. Nello specifico, l’incentivo è rivolto a persone fisiche che, dal 16 maggio al 31 dicembre 2022 avranno acquistato in Italia anche in leasing, auto, motocicli e ciclomotori mantenendone la proprietà per almeno 12 mesi. Inoltre, tra i requisiti si ricorda la necessità che i veicoli acquistati appartengano ad una delle categorie precedentemente citate, con le rispettive caratteristiche per ogni tipologia prevista.

Infine, hanno diritto al bonus auto 2022 anche le persone giuridiche che hanno acquistato in Italia (anche in leasing) veicoli dal 16 maggio al 31 dicembre 2022, con obbligo di impiego in car sharing con finalità commerciali e mantenimento della proprietà per almeno 24 mesi.