Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Forze Armate, bando per 456 Allievi Marescialli: i dettagli

Concorso Forze Armate 2022, è attivo un bando per assumere 456 allievi marescialli : ecco le principali informazioni su requisiti, prove e scadenze.

Concorso Forze Armate 2022: nella Gazzetta Ufficiale del 18 marzo è stato pubblicato un bando che mira all’assunzione di allievi marescialli nelle Forze Armate italiane. In particolare, tramite questo concorso si mira alla copertura di 456 posti per Allievi Marescialli suddivisi tra Esercito, Marina Militare e Aeronautica Militare.

Questo concorso era molto atteso, dato che sono diverse le persone che aspirano alla carriera militare. Ecco quali sono le informazioni più importanti da ricordare in merito a requisiti, prove e scadenze per il concorso Forze Armate 2022.


 Concorso Carabinieri, bando per allievi Marescialli: i requisiti


Concorso Forze Armate 2022: posti e requisiti

Come anticipato, i posti banditi sono 456 da Allievi Marescialli. Tuttavia essi saranno divisi tra Esercito, Marina e Aeronautica Militare, come segue:

  • 137 allievi marescialli dell’Esercito;
  • 162 allievi marescialli della Marina Militare;
  • 157 allievi marescialli dell’Aeronautica Militare.

Invece, per quanto riguarda i requisiti generali di partecipazione, sarà necessario il possesso dei seguenti:

  • cittadinanza italiana;
  • possedere o essere in grado di conseguire entro l’anno solare il diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno di età (chi ha già prestato servizio militare obbligatorio o volontario può partecipare se non ha superato il 28° anno d’età);
  • essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • se militare non avere in atto procedimenti disciplinari;
  • aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.

Prove di selezione

Nonostante i requisiti siano gli stessi per tutti e tre i corpi militari ai quali si può accedere attraverso questo concorso, le prove di selezione differiscono tra loro. Infatti, per quanto riguarda l’Aeronautica Militare le prove saranno quelle che seguono:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • tirocinio;
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie;
  • valutazione dei titoli di merito

Invece, per la Marina, sarà necessario superare le seguenti prove:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive;
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • accertamento dell’idoneità attitudinale;
  • prove di verifica dell’efficienza fisica;
  • prova scritta di selezione per il reclutamento delle professioni sanitarie;
  • tirocinio;
  • valutazione dei titoli di merito.

Infine, per l’Esercito le prove da superare saranno le seguenti:

  • prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive;
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese;
  • prove di verifica dell’efficienza fisica;
  • accertamento dell’idoneità attitudinale;
  • accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • tirocinio;
  • valutazione dei titoli di merito.

Scadenze e domande di partecipazione

Gli interessati a partecipare al concorso Forze Armate 2022 dovranno sapere che il termine per la presentazione delle domande è fissato, secondo quanto riportato in Gazzetta, al 17 aprile 2022.

In merito alle candidature al concorso, esse vanno presentate solo per via telematica attraverso la procedura online disponibile sul portale concorsi online del Ministero della Difesa alla pagina “Concorsi online”.

Per accedere alla compilazione della domanda di partecipazione dal portale sarà necessario autenticarsi tramite SPID o con l’uso di un lettore di smart-card installato nel computer per la CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Infine, per maggiori informazioni rispetto al bando e all’offerta, si suggerisce di prendere visione del bando integrale, disponibile sulla Gazzetta Ufficiale.

Università di Catania