Acireale

Acireale avrà una nuova fermata ferroviaria: “Treno come una metro verso Catania”

binari
La nuova fermata, che dovrebbe divenire una realtà entro l'anno, permetterà una migliore connessione ed efficienza di trasporto tra il centro di Catania e le aree limitrofe.

La Rfi ha pubblicato la procedura con cui si affiderà sia la progettazione esecutiva che l’esecuzione dei lavori di costruzione della nuova Fermata ferroviaria di Acireale-Bellavista, lungo la tratta Messina-Catania-Siracusa. La nuova fermata consentirà al traffico pendolare dell’area metropolitana un più agevole collegamento con il centro cittadino e con i limitrofi Comuni etnei.

È prevista, inoltre, la costruzione di un parcheggio a servizio della fermata e la relativa viabilità di accesso a via De Gasperi.

Le offerte vanno presentate entro il 15 aprile 2022 alle ore 12:00 mentre i lavori, dal valore di oltre 4 milioni di euro, dovrebbero iniziare entro l’anno. 

“La ferrovia come una metro”

Acireale avrà presto una nuova fermata ferroviaria – ha affermato il Presidente della Regione Nello Musumeci – . Un altro impegno assunto dal mio governo nel 2018 che adesso si concretizza. Sarà un’infrastruttura fondamentale affinché i centri dell’area etnea siano sempre più connessi a Catania facendo funzionare la ferrovia come una metro“.

Con la nuova Fermata ferroviaria Acireale-Bellavista, l’intera linea tra Giarre e il capoluogo etneo assumerà la funzione di moderna metropolitana di superficie, con il conseguente aumento delle frequenze e una maggiore vicinanza alle esigenze degli utenti – ha aggiunto l’Assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – . Il Governo Musumeci, così come si attendeva da decenni, aveva assunto l’impegno di portare i treni a sostare a pochi passi dal cuore del centro storico di Acireale, città barocca dalle molteplici vocazioni economiche e culturali.

Oggi – ha concluso Falcone – possiamo dire di essere sempre più vicini a questo storico traguardo infrastrutturale per tutta l’area etnea”.

Università di Catania