Attualità

Covid, Abrignani Cts: “Non credo verrà prorogato lo stato di emergenza”

Il 31 marzo 2022 è la data di scadenza dello stato di emergenza attualmente in vigore in tutta Italia a causa della pandemia da coronavirus. Di seguito le ultime dichiarazioni dal Cts.

Il 31 marzo è la data di scadenza dello stato di emergenza attualmente in vigore in tutta Italia. Tuttavia, i cittadini si domandano se esso verrà prorogato e di conseguenza tutte le misure legate ad esso. “Non credo verrà prorogato” – ha detto Sergio Abrignani, immunologo del Comitato Tecnico Scientifico.

“Non credo dovremmo più vivere la situazione emergenziale che abbiamo vissuto in passato, almeno se rimane la variante Omicron. E non penso che possa arrivare a breve una variante più diffusiva di Omicron, è difficile ed è improbabile immaginarsela” – afferma ancora l’immunologo.

Covid, Fiaso: “Il 72% dei ricoverati è senza vaccino”


 

Università di Catania