News Sicilia

Covid, in Sicilia oltre 14mila casi: più di 3mila a Catania

ambulanza
I contagi in Sicilia raddoppiano e aumenta il numero di vittime da Covid. Le strutture ospedalieri sono sempre più in difficoltà e sull'Isola si avvicina lo spettro della zona arancione.

I contagi in Sicilia non si fermano, anzi, raddoppiano e aumentano i ricoveri. L’ultimo bollettino del ministero della Salute (6 gennaio) riporta nella sola Sicilia 14.269  nuovi positivi al Covid e 19 vittime, su 59.933 tamponi processati. Il giorno precedente erano stati rilevati 7.328 contagi e 32 vittime.

La possibilità di una prossima zona arancione

A parlare di una possibile zona arancione per la Sicilia e altre regioni d’Italia, non sono solo i dati, ma le parole del matematico Giovanni Sebastiani dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M.Picone” del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), che afferma: “il Piemonte, l’Umbria e la Valle d’Aosta rischiano di passare in arancione, sulla base dei dati, in una settimana; la Sicilia in 10 giorni; la Lombardia, le Marche, la Toscana, la Calabria e l’Emilia Romagna in due settimane; il Lazio in due settimane e mezza”. Secondo l’esperto, entro una settimana, intorno al 13 gennaio, si dovrebbe raggiungere il picco della circolazione del virus in Italia“.

Situazione Covid a livello nazionale

La Regione Siciliana ha comunicato che da oggi vengono presi in considerazione anche i casi confermati da test antigenico. Per effetto di ciò, il tasso di positività raddoppia e sale al 24% mentre ieri era al 12%. I nuovi contagi fanno salire la Sicilia al sesto posto tra le regioni con maggiore incremento di contagi; con l’eccezione che le altre regioni, a eccezione dell’Emilia Romagna, effettuano un numero di tamponi di gran lunga superiore a quelli che si registrano sull’Isola. Le regioni che la precedono come numero di contagi sono le seguenti:

  1. Lombardia (+52.683),
  2. Emilia Romagna (+38.528),
  3. Veneto (+18.128),
  4. Toscana (+17.286) e
  5. Campania (+16.512).

La provincia siciliana più colpita

La provincia più colpita dal Covid in Sicilia è ancora Catania, seguita dal capoluogo, Palermo. Nel capoluogo etneo si contano 3.337 casi, a Palermo 3.210. Le altre provincie si posizionano nel seguente ordine: Siracusa 1.546, Messina 1.502, Ragusa 1.195, Caltanissetta 1.149, Trapani 1.075, Enna 716, Agrigento 499.

Il sistema ospedaliero

Ricoveri in aumento e ospedali sempre più sotto pressione in Sicilia. Crescono anche le file delle ambulanze in coda fuori dai presidi ospedalieri. Il ritmo dei ricoveri è di 30/40 al giorno pazienti al giorno. Degli 80.116 siciliani attualmente positivi, 79.053 si trovano in isolamento fiduciario, 944 sono ricoverati in ospedale con sintomi da Covid (31 in più di ieri) e 119 sono ricoverati in gravi condizioni nei reparti di Terapia intensiva (4 in più di ieri) con 12 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 7).

Università di Catania