News Sicilia

Covid, in Sicilia oltre 14mila casi: più di 3mila a Catania

ambulanza
I contagi in Sicilia raddoppiano e aumenta il numero di vittime da Covid. Le strutture ospedalieri sono sempre più in difficoltà e sull'Isola si avvicina lo spettro della zona arancione.

I contagi in Sicilia non si fermano, anzi, raddoppiano e aumentano i ricoveri. L’ultimo bollettino del ministero della Salute (6 gennaio) riporta nella sola Sicilia 14.269  nuovi positivi al Covid e 19 vittime, su 59.933 tamponi processati. Il giorno precedente erano stati rilevati 7.328 contagi e 32 vittime.

La possibilità di una prossima zona arancione

A parlare di una possibile zona arancione per la Sicilia e altre regioni d’Italia, non sono solo i dati, ma le parole del matematico Giovanni Sebastiani dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M.Picone” del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), che afferma: “il Piemonte, l’Umbria e la Valle d’Aosta rischiano di passare in arancione, sulla base dei dati, in una settimana; la Sicilia in 10 giorni; la Lombardia, le Marche, la Toscana, la Calabria e l’Emilia Romagna in due settimane; il Lazio in due settimane e mezza”. Secondo l’esperto, entro una settimana, intorno al 13 gennaio, si dovrebbe raggiungere il picco della circolazione del virus in Italia“.

Situazione Covid a livello nazionale

La Regione Siciliana ha comunicato che da oggi vengono presi in considerazione anche i casi confermati da test antigenico. Per effetto di ciò, il tasso di positività raddoppia e sale al 24% mentre ieri era al 12%. I nuovi contagi fanno salire la Sicilia al sesto posto tra le regioni con maggiore incremento di contagi; con l’eccezione che le altre regioni, a eccezione dell’Emilia Romagna, effettuano un numero di tamponi di gran lunga superiore a quelli che si registrano sull’Isola. Le regioni che la precedono come numero di contagi sono le seguenti:

  1. Lombardia (+52.683),
  2. Emilia Romagna (+38.528),
  3. Veneto (+18.128),
  4. Toscana (+17.286) e
  5. Campania (+16.512).

La provincia siciliana più colpita

La provincia più colpita dal Covid in Sicilia è ancora Catania, seguita dal capoluogo, Palermo. Nel capoluogo etneo si contano 3.337 casi, a Palermo 3.210. Le altre provincie si posizionano nel seguente ordine: Siracusa 1.546, Messina 1.502, Ragusa 1.195, Caltanissetta 1.149, Trapani 1.075, Enna 716, Agrigento 499.

Il sistema ospedaliero

Ricoveri in aumento e ospedali sempre più sotto pressione in Sicilia. Crescono anche le file delle ambulanze in coda fuori dai presidi ospedalieri. Il ritmo dei ricoveri è di 30/40 al giorno pazienti al giorno. Degli 80.116 siciliani attualmente positivi, 79.053 si trovano in isolamento fiduciario, 944 sono ricoverati in ospedale con sintomi da Covid (31 in più di ieri) e 119 sono ricoverati in gravi condizioni nei reparti di Terapia intensiva (4 in più di ieri) con 12 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 7).