Alza la voce

Navetta Milo-Cittadella, studenti segnalano: “Buchi temporali eccessivi”

Giungono numerose segnalazioni da parte di studenti relative al buchi temporali nella linea FCE Milo-Cittadella. Gli orari, infatti, sembrano non essere idonei alle loro esigenze.

Il mese scorso, attraverso una comunicazione da parte della Ferrovia Circumetnea, è stata annunciata, nell’ambito della convenzione con l’Università di Catania e AMTS Catania Spa, l’operatività, a partire dal 25 ottobre di un servizio di collegamento tra la stazione Milo della metropolitana e il parcheggio di Santa Sofia. 

La linea, quindi, dovrebbe agevolare gli spostamenti degli studenti universitari e permettere il raggiungimento della Cittadella universitaria. Tuttavia, questo servizio e i suoi orari sembrano non conciliarsi bene con le esigenze degli studenti.

Le segnalazioni degli studenti universitari

Il problema principale di questa linea risulta essere la tabella degli orari. Le corse, infatti, vengono regolarmente rispettate ma gli orari sono distribuiti in modo non agevole. 

Esistono, infatti, intere fasce orarie che non sono coperte dal servizio: come la fascia tra le 9 e le 10:40 o quella dalle 12:10 alle 15:15. In questo modo, lamentano gli universitari, si vengono a creare molti buchi temporali, durante i quali gli studenti sono impossibilitati a raggiungere la sede universitaria.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Su Facebook gli studenti, infatti, scrivono: “Ci sarebbe da coprire qualche buco temporale eccessivo“,

Gli altri collegamenti Milo-Cittadella

Attualmente, questa navetta FCE risulta essere l’unica linea attiva per raggiungere la cittadella da Milo. Il Metro Shuttle, infatti, molto apprezzato in passato dagli studenti costretti a fare la spola tra la fermata Milo e la Cittadella Universitaria, è stato soppresso ormai un anno fa.

Esso è stato poi sostituito dal Brt-U, il quale dovrebbe essere usufruibile in orari mattutini, a partire dalle ore 7.00, dal lunedì al sabato. Tuttavia, molti studenti sostengono che il servizio del Brt-U non sia funzionante, nonostante non sia stata data nessuna comunicazione ufficiale.