Attualità

Albero dell’anno 2021, in finale il siciliano “Castagno dei 100 cavalli”

castagno dei 100 cavalli
Il "Castagno dei 100 cavalli" potrebbe diventare l'albero dell'anno. Ecco come ed entro quando votare per far sì che ciò succeda.

Il “Castagno dei 100 cavalli”, del comune di Sant’Alfio è tra i finalisti del concorso nazionale “Tree of the year”. L’arbusto che rappresenta la Sicilia potrebbe il  titolo di” European tree of the year”.

Nei mesi scorsi ci sono state due fasi di selezione, al seguito delle quali sono stati scelti 4 finalisti delle quattro grandi aeree della nostra penisola. Sarà possibile votare online (visitando il sito legato al concorso) fino al 15 novembre. L’albero vincitore sarà proclamato durante la Giornata nazionale dell’albero, il 21 novembre.

“Un’iniziativa importante perché mira alla tutela, alla salvaguardia e alla valorizzazione del territorio –  ha dichiarato l’assessore regionale all’Ambiente Toto Cordaro – . Invitiamo i cittadini a votare per il plurimillenario castagno perché se vince Sant’Alfio vince la Sicilia”.

Si ricorda che il progetto in questione è della onlus Giant trees foundation, che si occupa della promozione e dell’organizzazione per l’Italia del contest internazionale, in collaborazione e con il patrocinio del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali

Gli altri finalisti di quest’anno sono: i castagni di: Grisolia, in provincia di Cosenza, in Calabria; Nardo a Morrice, in provincia di Teramo, in Abruzzo; Laion, in provincia di Bolzano, in Trentino-Alto Adige.

Il “Castagno dei 100 cavalli” è composto da tre fusti molto grandi, che secondo gli studi hanno lo stesso apparato radicale, se così fosse allora il Castagno dei cento cavalli sarebbe l’albero più grande del mondo , oltre che essere l’albero da frutto più vecchio del mondo. L’albero ha una circonferenza di 10,51 metri , è alto 19,42 metri ed ha circa 3000 anni di vita.

 

Università di Catania