Attualità

Bollette luce e gas, in arrivo aumenti: quanto si pagherà in più

bonus-sociale-luce-gas
Presto in Italia bollette di gas e luce "peseranno di più". In arrivo consistenti aumenti: ecco quali e a partire da quando.

Stangata in arrivo su bollette di luce e gas. Di fatto, da venerdì 1 ottobre, scatteranno gli aumenti per il quarto trimestre già previsto.

Le spesa di una famiglia tipo

Secondo quanto estrapolato dai dati comunicati da Arera, l’aumento annuo rispetto al 2020 per una famiglia tipo in tutela sarà: 

  • del +29,8% per la luce;
  • del +14,4% per il gas.

Secondo quanto riportato dall’AGI, nel corso del 2021 la spesa annuale per la luce dovrebbe raggiungere i circa 631 euro (con un aumento di circa 145 euro).Per quanto riguarda il gas, invece, la spesa annuale dovrebbe aggirarsi intorno 1.130 euro (con un aumento di 155 euro).

È chiaro, però, che confrontando le cifre correnti con quelle del 2020 vanno sempre considerati i prezzi bassi legati al periodo della pandemia.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Basti pensare che per l’elettricità, la spesa annua del 2021 registra un +13% rispetto a quella pre-Covid del 2019.

Gli interventi del Governo

Eppure i rincari attesi avrebbero potuto avere anche peso maggiore, presentare percentuali ancora più alte. Di fatto va considerato che il Governo, per mezzo del Decreto-Legge 27 settembre 2021, n.130, ha messo in campo un intervento da 3,5 miliardi con lo scopo di alleggerire le bollette e alleviare 29 milioni di famiglie e  6 milioni microimprese. Senza questi aiuti si stima che i rincari avrebbero potuto toccare l’oltre il 45% per l’elettricità ed essere superiori al 30% per il gas.

Ben 2,5 miliardi di euro sono stati riservati all’azzeramento degli oneri generali di sistema per il prossimo trimestre, circa ulteriori 500 milioni al potenziamento dei bonus.Infine è stato ottenuta una riduzione pari a 5% dell’Iva per le bollette gas. Ora, però, si attendono interventi strutturali, a cui si starebbe già lavorando.