Catania

Europei 2021, Italia vola in finale: a Catania si festeggia in piazza [VIDEO]

Il passaggio dell'Italia alla finale degli Europei 2021 è ormai una realtà e ieri sera anche i tifosi nella città di Catania hanno festeggiato la vittoria nelle strade.

L’edizione degli Europei 2021, il cui vero nome è Euro 2020″, protagonista dello lo stop di un anno dovuto alla pandemia, sta ormai per volgere al termine. Infatti, ieri sera si è giocata la prima delle due semifinali, che ha visto partecipe anche la Nazionale Italiana. Gli azzurri sono riusciti a portare a casa la vittoria dopo una lunga partita contro la Spagna che si è trascinata fino ai rigori, con i tifosi di entrambe le squadre a seguirla con il fiato sospeso fino alla rete decisiva.

La gioia per la vittoria e per l’arrivo in finale è stata incontenibile, e per tutti i tifosi italiani la serata di ieri si è presto trasformata in festa, nonostante il Covid. Infatti, in tutta Italia, le persone che si sono radunate nelle piazze a vedere la partita non sono riuscite ad evitare abbracci e assembramenti al momento dei festeggiamenti. E alla fine della partita, anche quelli che l’avevano seguita da casa si sono riversati a festeggiare nelle vie e piazze principali delle città italiane.

Anche la Catania è stata teatro di queste scene, com’è stato possibile vedere dai numerosi video pubblicati online e sui vari social. Moltissimi hanno voluto festeggiare insieme agli altri tifosi tra le vie della città etnea con le bandiere tricolori issate in alto e, purtroppo, molto spesso noncuranti delle norme di distanziamento per il Covid.

Tra i festeggiamenti non sono mancati clacson, cori e maglie azzurre a colorare la città di Catania. Tuttavia, la festa ha presto subito un rallentamento a causa della forte emissione di cenere in seguito ad una violenta eruzione dell’Etna visibile a fine partita, la quale è sembrato volesse festeggiare con i tifosi catanesi la vittoria dell’Italia.

Ma la città di Catania non è stata l’unica località italiana in cui si sono viste queste scene: infatti, anche a Palermo, Roma e Milano si sono creati diversi assembramenti di tifosi per guardare la partita. E i festeggiamenti non sono mancati in moltissime altre città italiane, anche se in alcuni casi gli ingressi in aree con maxi-schermo erano controllati o con prenotazione e numero massimo di persone ammesse, permettendo di gestire al meglio la situazione e garantire le opportune distanze.

Speciale Test Ammissione