News

Via libera al vaccino per adolescenti: sarà somministrato dai pediatri

vaccino Covid Sicilia
Via libera al vaccino per gli adolescenti: la fascia dai 12 ai 15 anni riceverà il Pfizer direttamente dai pediatri. Ecco tutte le novità.

È arrivata la conferma da parte dell’agenzia italiana per i farmaci, via libera per la somministrazione dei vaccini ai giovanissimi: si potranno vaccinare tutti i ragazzi compresi nella fascia d’età tra i 12 e i 15 anni. Ad assicurarlo è anche Roberto Speranza, il Ministro della salute.

“Dobbiamo usare il più possibile i pediatri di libera scelta. I pediatri italiani sono pediatri di straordinaria qualità che hanno un radicamento sul territorio, un rapporto di fiducia molto importante con le famiglie. Io vorrei che ci sia il loro massimo protagonismo sempre nel coordinamento con i territori e le regioni”, afferma il Ministro Speranza ospite a Che tempo che fa, su Rai 3.

“Avevo già inserito gli adolescenti nel Piano presentato a marzo che spiega Figliuolo durante una visita in Umbria include anche la classe che va dai 12 a 15 anni”: una popolazione di circa 2 milioni e 300 mila giovani.

Per loro è prevista l’iniezione di Pfizer e al momento dagli uffici del Commissario non verrà indicato un canale preferenziale su questa fascia, anche se le singole regioni potranno scegliere di organizzare le inoculazioni attraverso gli hub, le farmacie, i pediatri o i medici di famiglia.

“Si tratta di una novità importante, pensando anche alla riapertura delle scuole a settembre, secondo il ministro della Salute, Roberto Speranza. Per questo la richiesta del generale ai governatori è tassativa: “prima dell’inizio dell’anno scolastico bisogna garantire la massima copertura possibile per tutta la popolazione studentesca vaccinabile”.

Rimani aggiornato