Attualità

Bonus vacanze, si potrà usare più volte o cederlo: le novità

Bonus Vacanze
Immagine di repertorio.
Bonus vacanze: arrivano alcune novità sulla misura ideata nel 2020. Si potrà usare più di una volta o cederlo. Ecco tutte le informazioni in merito.

Sono cambiate le regole per poter usare il bonus vacanze. Lo si potrà utilizzare più volte e fino a giugno 2022 grazie al nuovo emendamento presentato. Il bonus in questione è stato introdotto l’anno scorso tramite il Decreto Rilancio e consiste in un contributo spesa del valore variabile (tetto massimo 500€) da utilizzare in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e B&B in tutta Italia.


Bonus vacanze, c’è ancora tempo per utilizzarlo: prorogata scadenza


Bonus vacanze, le novità introdotte

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha presentato un emendamento al dl Sostegni che cambia la modalità di fruizione del bonus in questione. La prima novità consiste proprio nella proroga della richiesta per gli aventi diritto. Inizialmente si poteva fare istanza di utilizzo dal 1° luglio al 31 dicembre 2020, ma adesso il termine ultimo è stato fissato a giugno 2022. L’emendamento andrebbe quindi ad allungare la scadenza portandola da 18 a 24 mesi.

Sarà possibile inoltre cedere il bonus vacanze alle agenzie di viaggio o l’autorizzazione a poter usufruire della misura più di una volta per strutture e periodi diversi. Inizialmente questa eventualità era stata accantonata, infatti era possibile usufruire dell’agevolazione solo una volta e presso un unico stabilimento.

Le regole da seguire

Con le regole attuali, chi ha fatto richiesta del bonus può utilizzarlo fino al 31 dicembre di quest’anno e l’agevolazione può essere usata da un solo componente del nucleo familiare ed essere utilizzato all’80% come sconto immediato e il restante 20% potrà essere scaricato come detrazione fiscale nella dichiarazione dei redditi.

Lo sconto dovrà essere applicato dall’albergatore, il quale verrà poi rimborsato a questi sotto forma di credito d’imposta utilizzabile o cedibile anche ad istituti di credito.

Quanto è stato utilizzato finora

Al momento, il bonus vacanze è stato usato per meno di un terzo di quanto era previsto tramite l’investimento. Il ministro Massimo Garavaglia ha dichiarato che sono disponibili ancora tante risorse e il nuovo emendamento avrebbe l’obiettivo di agevolarne l’utilizzo.

Rimani aggiornato