Università di Catania

UNICT – Studenti alle prese con esperimenti: al via mostra interattiva

"Sperimentare giocando, conoscere sperimentando" aprirà i battenti: si tratta della mostra interattiva di scienze che quest’anno si svolgerà online nell’edizione speciale LabTop – Laboratori domestici in rete.

La mostra interattiva di Scienze “Sperimentare giocando, conoscere sperimentando” quest’anno si svolgerà online a partire da venerdì 23 aprile nell’edizione speciale LabTop – Laboratori domestici in rete. 

La mostra, a cadenza biennale, è promossa dalla sezione Giarre-Riposto dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica, in collaborazione con il Piano Lauree Scientifiche-Fisica e la sezione catanese dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica.

Gli exhibit della mostra hanno come oggetto un esperimento scientifico ideato e condotto dagli stessi studenti, che quest’anno hanno pure realizzato i video da “esporre” in rete – spiegano il Prof. Antonino Pennisi, segretario dell’Aif Giarre-Riposto, la Prof.ssa Josette Immè del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania e coordinatrice nazionale del Piano Lauree Scientifiche-Fisica e il Prof. Carlo Alfio Russo del Liceo Principe Umberto di Catania e segretario dell’AIF Catania -. Poiché il principale obiettivo della mostra è la crescita della cultura scientifica dell’alunno nel suo percorso scolastico, gli studenti sono stati invitati a preparare gli esperimenti in casa sempre con la supervisione dei propri insegnanti”. 

Alla mostra è abbinato un concorso che prevede due sezioni, una per gli studenti di scuola secondaria inferiore e l’altra per gli studenti di scuola secondaria inferiore. Una giuria premierà, per ogni sezione, i tre video giudicati migliori secondo criteri di originalità, correttezza delle procedure eseguite e della descrizione dell’esperimento, efficacia comunicativa e qualità artistica delle riprese video. È previsto anche un premio social da assegnare ai due video più votati dal pubblico, uno per ogni sezione.

Oltre un centinaio i video già presentati dagli studenti di numerose scuole secondarie di primo e secondo grado, in prevalenza della provincia di Catania, che saranno esposti nelle sale virtuali della mostra.

Rimani aggiornato