Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Polizia di Stato, bando per 130 Commissari: i dettagli

Concorso Polizia di Stato
Concorso Polizia di Stato: pubblicato in Gazzetta il bando per l'assunzione di 130 funzionari. Ecco i requisiti per inoltrare la domanda.

Concorso Polizia di Stato: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per l’assunzione di 130 commissari della Polizia di Stato. Le domande potranno essere presentate fino alle ore 23:59 del 29 aprile 2021. Ecco quali sono i requisiti minimi e come inviare la candidatura per il concorso.

I posti a concorso

Come già accennato il concorso pubblico è stato indetto per l’assunzione di centotrenta commissari della carriera dei funzionari della Polizia di Stato.

I requisiti minimi

Per partecipare al Concorso Polizia di Stato è necessario possedere i seguenti requisiti minimi:

  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non avere più di 29 anni. Questo limite si estende fino a un massimo di tre anni in relazione all’effettivo servizio militare prestato dal candidato. Il limite d’età non vale inoltre per i candidati appartenenti alla Polizia di Stato, mentre per i candidati appartenenti ai ruoli dell’amministrazione civile dell’interno il limite d’età si estende ai 35 anni
  • Essere in possesso di una laurea magistrale o specialistica a contenuto giuridico. Sono dunque valide la laurea in giurisprudenza o anche teorie e tecniche della normazione e informazione giuridica
  • Possedere un personale indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) o di posta elettronica istituzionale (corporate) per i candidati appartenenti alla Polizia di Stato.

Come inoltrare la domanda

 Gli interessati dovranno compilare e trasmettere la domanda di partecipazione al concorso entro il trentesimo giorno che decorre dal giorno successivo alla pubblicazione del bando nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana, cioè entro il 29 aprile.

La domanda di potrà essere inviata unicamente per via telematica attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o attraverso il Sistema di identificazione digitale con l’impiego della Carta di identità elettronica (CIE).

Una volta completata la procedura online il candidato riceverà un’e-mail di conferma di acquisizione della domanda al proprio indirizzo di PEC.

Ulteriori dettagli sono disponibili all’interno del Bando di Concorso, disponibile in Gazzetta.

Concorso Esercito 2021, bando per 4000 VFP1: requisiti e scadenze

Rimani aggiornato