Tecnologia e Social

Ora legale 2021: ecco quando spostare le lancette

quando cambia l'ora
Ora legale 2021: si avvicina il cambio ora. Per alcuni Paesi europei potrebbe trattarsi dell'ultima volta: ecco come e quando spostare le lancette.

Ora legale 2021: a breve, in Italia, scatterà di nuovo l’ora legale e bisognerà spostare le lancette un’ora avanti. L’ultimo cambio ora era stato a ottobre 2020. La questione del doppio orario è stata molto discussa negli ultimi mesi, soprattutto dopo che l’Unione Europea si è pronunciata in favore dell’abolizione definitiva dell’obbligo del doppio orario.

L’Italia, tuttavia, almeno per il momento, ha deciso di mantenerlo, alterando ora legale e ora solare durante l’anno. Vediamo, perciò, quando scatterà il nuovo orario nel nostro Paese e i giorni in cui sarà necessario spostare le lancette.

Ora legale 2021: quando spostare le lancette

Il cambio ora avverrà nella notte tra il 27 e il 28 marzo alle ore 2 di notte. Come preannunciato, per alcuni paesi membri dell’Unione europea si tratterò dell’ultimo cambio d’ora, poiché gli stati hanno deciso di mantenere per sempre l’ora legale. Uno di questi paesi è la Francia che ha deciso di mantenere per sempre 60 minuti in più di luce naturale. 

Si ricorda che per i dispositivi con connessione internet non sarà necessario spostare manualmente le lancette, poiché avverrà tutto in automatico. Mentre, per i dispositivi analogici bisognerà spostare le lancette manualmente.

Ora legale 2021: la situazione in Europa

A seguito dell’abolizione dell’Unione Europa dell’ora legale, alcuni Paesi hanno deciso di cambiare infatti le proprie abitudini. Al momento, solo la Francia ha deciso di mantenere per sempre l’ora legale, mentre al contrario i paesi del Nord Europa preferirebbero mantenere in pianta stabile l’ora solare.

L’Italia, momentaneamente ha deciso di mantenere il doppio orario, depositando anche una vera e propria richiesta ufficiale a Bruxelles. Lo scopo sarebbe quello di mantenere invariata la situazione fino a nuovi aggiornamenti. La conseguenza di questa decisione è che, a partire dal prossimo anno, potrebbe quindi accadere di spostarsi in Europa con molti fusi orari diversi.


Ora legale 2020: gli effetti collaterali del cambio d’ora

Rimani aggiornato