Società

Vaccino Covid, prenotazioni al via per soggetti “vulnerabili”: a chi spetta

vaccino coronavirus
Foto d'archivio.
Via alle prenotazioni per ricevere le dosi del vaccino anti-covid per i soggetti definiti a "rischio", con patologie o malattie autoimmuni. Da oggi sarà possibile prenotarsi online.

Partirà in questi giorni la campagna di vaccinazione per i soggetti definiti “estremamente vulnerabili”. Si tratta di circa 500mila cittadini, che riceveranno il vaccino prima rispetto ad altre persone, a causa delle loro condizioni di salute, che li espongono a rischio più grandi, qualora dovessero contrarre il Coronavirus. Ma chi rientra esattamente in questa categoria?

Vaccini per soggetti “estremamente vulnerabili”: chi sono

Si tratta, nello specifico, di tutti quei soggetti definiti “a rischio”,poiché il virus potrebbe svilupparsi in forma più aggressiva, con patologie di danno d’organo preesistente e soggetti con patologie autoimmuni. Ci si riferisce alle persone affette da condizioni di danno d’organo preesistente o che in ragione di una compromissione della risposta immunitaria a Sars COv2 hanno un rischio particolarmente elevato di sviluppare forme gravi o letali di Covid-19.

Questo è uno step molto importante, infatti, la Sicilia lo scorso 2 marzo aveva avviato la campagna di vaccinazione per i “disabili gravissimi” che percepivano l’assegno mensile.

Come prenotarsi

La prenotazione per la vaccinazione avverrà tramite la piattaforma telematica messa a disposizione dalla struttura commissariale nazionale, gestita da Poste Italiane. Ovviamente, per i cittadini che, per condizioni di salute certificate, non potranno recarsi nei punti vaccinali territoriali, sarà possibile prenotare la vaccinazione a domicilio, tramite call-center.

 

Rimani aggiornato