News

Sicilia, vaccino Covid a domicilio per disabili: parte la campagna vaccinale

Carrozzina per disabili
Ha inizio oggi la campagna di vaccinazione per i soggetti disabili in condizioni gravi: l'obiettivo è di vaccinare tutti entro marzo.

A un anno dallo scoppio dell’emergenza sanitaria in Italia, pian piano procede anche la campagna vaccinale. Oggi, 1 marzo 2021, partono le chiamate dalle Asp per contattare i soggetti disabili, che percepiscono l’assegno mensile, per la somministrazione del vaccino anti-covid. Si tratta di oltre 11mila soggetti in condizioni di disabilità “gravi”.

“Tenuto conto della particolare condizione di fragilità – dichiara Ruggero Razza – che caratterizza la platea di concittadini affetta da forme di disabilità a vario titolo qualificabili come “gravissime”, secondo il tenore della vigente legislazione, desidero impartire l’indirizzo secondo cui è necessario a decorrere da lunedì 1 marzo 2021, avviare il percorso di prenotazione e conseguente somministrazione delle dosi di vaccino anti-covid a favore della predetta categoria”.

Si tratta di un primo passo molto importante rivolto ad una parte di soggetti con disabilità. Le vaccinazioni avverano a domicilio e sarà somministrata la prima dose del vaccino Moderna, e dopo circa un mese sarà somministrata la seconda.

Le aziende sanitarie procederanno autonomamente. L’Asp di Palermo comincerà oggi a contattare i primi soggetti per cominciare già da domani le vaccinazioni a domicilio per i 2500 disabili “gravissimi” che risiedono nella provincia palermitana.