Catania

Catania, nonno Antonio si vaccina a 105 anni: “Combattiamo tutti dalla stessa parte”

Nato nel 1916, ha prestato servizio durante la Seconda Guerra Mondiale, Nonno Antonio si vaccina e ricorda alle nuove generazioni l'importanza di farlo.

Si chiama Antonio Bonajuto, è nato nel 1916 ed è il siciliano più anziano ad aver ricevuto il vaccino anti-Covid 19. Il 105enne si è vaccinato presso il Policlinico di Catania, accompagnato dal figlio Salvatore.

Durante la Seconda Guerra Mondiale Antonio è stato ufficiale nel Regio Esercito, ma dopo l’8 settembre si rifiutò di collaborare con i nazisti e quindi venne deportato in Germania. Essendo nato proprio in un periodo storico travagliato dalla guerra e dall’influenza spagnola ha ricordato al personale del Policlinico: “Anche durante la spagnola stavamo chiusi in casa, ma contro questo virus adesso c’è il vaccino ed è giusto farlo. Durante la guerra c’erano amici e nemici, qui combattiamo tutti dalla stessa parte”.

Si ricorda che, dal 20 febbraio 2021. sono cominciate le vaccinazioni agli ultraottantenni, tra Policlinico e Ospedale San Marco ne sono state somministrate oltre 1.200 agli over 80.


Coronavirus Sicilia, vaccini per il personale scolastico: come prenotarsi

Rimani aggiornato