Università di Catania

Melo sta male: il cane-mascotte dei Benedettini verrà operato

Melo, monastero dei Benedettini
Melo, il cane mascotte del Monastero dei Benedettini, sta male e verrà presto operato per un tumore. Gli aggiornamenti sul suo stato di salute.

Melo, il cane-mascotte del Monastero dei Benedettini, verrà operato nei prossimi giorni per un tumore. Già da qualche tempo, a causa dell’età avanzata, Melo accusava dei problemi a una gamba e nei giorni scorsi si era deciso per una visita dal veterinario.

A seguito della visita, al cane più amato e coccolato del Dipartimento di Scienze Umanistiche sarebbe stato diagnosticato un carcinoma a cellule squamose nel piede. Si tratta di un tumore che colpisce le  l’osso e le cellule di tessuto intorno a esso. Un male che non si espande rapidamente, e che per questo, se diagnosticato in tempo, può essere affrontato prima che si diffonda ad altre parti del corpo.

Il veterinario che ha visitato Melo avrebbe quindi deciso per un’operazione nei tempi più brevi possibili e l’appuntamento sarebbe stato fissato per il 25 gennaio. In vista dell’operazione, il medico avrebbe già eseguito tutti gli esami del caso, come analisi del sangue, elettrocardiogramma ed esame citologico.

La speranza condivisa è che l’operazione possa andare a buon fine e che Melo possa tornare a passeggiare libero per il Monastero e ad attendere fedelmente il rientro degli studenti tra i corridoi e il cortile dei Benedettini.

Rimani aggiornato