Attualità

Coronavirus, Sicilia seconda per nuovi contagi: sfiorata quota 2000 casi

Bollettino dati del Coronavirus in Sicilia
Coronavirus, la Sicilia viene inserita in zona rossa a partire da domenica. Ecco i casi registrati nell'ultimo bollettino pubblicato dal Ministero della Salute.

Nella giornata in cui la Sicilia viene inserita in zona rossa, il bollettino dei contagi riporta ancora una volta numeri elevati nell’Isola. Per la seconda volta in pochi giorni, infatti, in Sicilia si sfiorano i 2000 casi.  L’incremento dei contagi è di 1.945 unità (ieri 1.867), a fronte di circa 11mila tamponi molecolari effettuati. A partire da oggi, infatti, il bollettino segnala la divisione tra il numero totale di tamponi (circa 24mila) e i test rapidi antigenici (oltre 13mila in Sicilia).

 Sicilia zona rossa, c’è la conferma: ecco le nuove regole

Ad oggi si registrano dunque poco più di 16mila casi, ma la Sicilia è seconda per incremento di positivi, dietro soltanto alla Lombardia, con 2.205 casi, e seguita dall’Emilia-Romagna, a 1.700 contagi circa.

La situazione negli ospedali siciliani è di 1.403 ricoveri con sintomi. Di questi, 210 sono ricoverati in terapia intensiva, mentre nelle ultime 24 ore si sono aggiunti 18 nuovi ricoveri. Il numero di guariti si avvicina a quota 70mila dall’inizio della pandemia, ma allo stesso tempo si registrano anche 39 decessi, col totale delle vittime che sale a 2.916 dai primi morti del marzo scorso.

Il Coronavirus in Sicilia corre a velocità diverse nelle varie province. Il maggior incremento di casi si registra a Catania e Palermo, dove il numero di contagi è rispettivamente di 456 e 510 casi. Di seguito, l’andamento del contagio nelle altre province dell’Isola:

  • Messina: +327.
  • Siracusa: +185.
  • Ragusa: +29.
  • Enna: +1.
  • Caltanissetta: +87.
  • Agrigento: +38.
  • Trapani: +312.

Rimani aggiornato