Cronaca

Catania, lite tra baby gang in pieno centro: accoltellato un 16enne [FOTO]

La lite, iniziata per ragioni di gelosia tra due giovani, è culminata con un accoltellamento. Già arrestato il presunto aggressore.

Scene di violenza tra le vie del centro storico a Catania. Iniziata come una lite tra ragazzi, l’accoltellamento ai danni di un minorenne poteva sfociare in un omicidio. Solo il pronto intervento dei sanitari e il mero caso hanno evitato la tragedia. Un sedicenne, ferito durante la rissa, si trova ricoverato in condizioni gravi ma non in pericolo di vita, mentre il minorenne che l’ha colpito è stato condotto al Centro di Prima Accoglienza di Catania.

Tutto è iniziato in Villa Bellini intorno alle 18 di ieri, martedì 5 gennaio, quando una Volante è intervenuta quando una Volante è intervenuta all’interno della Villa dov’era stata segnalata una lite tra giovani. La lite, nata, pare, per motivi di gelosia, è stata sedata in fretta dalle forze dell’ordine, e tutto per il momento sembrava risolto. Il gruppo si riappacifica e i contendenti lasciano gli agenti con una stretta di mano.

Poco più tardi, uno dei due, un 16enne, insieme al suo gruppo di amici più o meno coetanei, si ritrova all’interno di un noto locale frequentato da giovani del posto. Il ragazzo è ancora nervoso per quanto accaduto alla Villa e, nonostante l’apparente riappacificazione, sembra irrequieto. L’animosità del ragazzo viene colta come pretesto  da un altro gruppo di giovani presenti nel locale che, percependo le parole del giovane, lo “sfidano” a dimostrare le sue capacità.

A questo punto, la logica del branco ha preso il sopravvento ed è scoppiata una nuova lite, culminata con l’accoltellamento di uno dei due giovani tra piazza Stesicoro e la zona adiacente piazza San Domenico. Il 16enne ferito è stato lasciato a terra con una copiosa emorragia. Sul posto si sono recati gli stessi agenti della Mobile intervenuti per sedare la rissa alla Villa, che hanno subito riconosciuto il ferito. A quel punto il giovane che aveva litigato con la vittima è stato subito interrogato e sono scattate le indagini. Quest’ultimo, tuttavia, non sarebbe coinvolto nell’accoltellamento.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Vengono quindi ascoltati testimoni e censite le telecamere presenti sul posto dell’accoltellamento. Si raccolgono le fonti di prova. Intorno a l’una del mattino, le indagini sono concluse e scatta la ricerca del presunto aggressore. Il presunto responsabile del tentato omicidio, anche lui minorenne, è già nelle mani della Giustizia, chiuso nel Centro di Prima Accoglienza di Catania, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.