Cronaca

Catania, si fa la conta dei danni: capannoni divelti e camion ribaltati [FOTO]

Si lavora senza sosta nelle aree della periferia sud di Catania colpita dal maltempo, il Comune: "Vere e proprie devastazioni dei luoghi di lavoro e nelle abitazioni".

Sono gravissimi i danni subiti nella periferia sud della città di Catania, in seguito alle abbondanti piogge e ai forti venti che si sono abbattuti sull’intero comune nella giornata di ieri. Davvero tanti i centimetri di pioggia caduti nell’arco delle ultime 24 ore, che hanno causato ingenti danni ad appartamenti, capannoni e mezzi di trasporto.

Il giorno dopo, dunque, è peggiore del precedente con la conta dei danni che ha addolorato molti cittadini, tra chi ha subìto perdite tra gli affetti personali (tetti, appartamenti, automobili) e chi nell’ambito lavorativo.

Si sta lavorando alacremente per rimuovere le situazioni di maggiore pericolo nel villaggio Santa Maria Goretti, Zia Lisa. San Giuseppe La Rena e nella zona industriale causate della tromba d’aria e dai violentissimi nubifragi che hanno interessato Catania e soprattutto la zona di sud nei pressi dell’aeroporto di Fontanarossa. Operatori della Multiservizi, della Dusty e della protezione civile comunale e regionale stanno operando insieme ai vigili del fuoco per fronteggiare i gravi danni, soprattutto ai capannoni delle aziende che operano nella zona industriale, rovinando mezzi meccanici e di lavoro, in alcuni casi con vere e proprie devastazioni dei luoghi di lavoro“, commentano dal Comune di Catania.

Catania è stata colpita da fenomeni atmosferici definiti “estremi”, proprio per la violenza e l’imprevedibilità con la quale si sono abbattuti, a partire dalla tromba d’aria che ha colpito la zona aeroportuale: “Numerose le automobili in sosta danneggiate e le parti esterne di alcune abitazioni che sono crollate. Decine gli alberi abbattuti dalla furia del vento e della pioggia, alcuni muri sono crollati e numerosi detriti sono ancora sulle strade e in fase di rimozione. A garanzia della sicurezza dei cittadini, il Cimitero di Acquicella è stato temporaneamente chiuso“.

Si lavora senza sosta dunque, per cercare di ripristinare la viabilità e fronteggiare i danni nel più breve tempo possibile; nelle prossime ore del pomeriggio di questa domenica, infatti, sono previste altre precipitazioni a carattere temporalesco sulla città di Catania.

Per segnalazioni, oltre a quelli di pronta emergenza, è attivo il numero 095484000 e l'indirizzo email: protezionecivile@comune.catania.it

Speciale Test Ammissione