Altro

Pensioni: ecco tutte le ultime novità

pensioni poste febbraio 2021
Ecco le novità per ciò che riguarda le pensioni di settembre 2020, dai turni per il ritiro alla possibilità di consultare il sito inps e il cedolino dei pagamenti.

Anche per il mese di settembre ci sono novità per ciò che riguarda le pensioni. Confermato il ritiro a scaglioni sia per il mese di settembre, con il ritiro già a partire dal 26 di agosto in base alla lettera iniziale del cognome. Per il ritiro del mese di ottobre, invece, il calendario verrà pubblicato più avanti.

Altra importante novità è la possibilità di consultare online l’importo della propria pensione. Basterà accedere alla propria area personale tramite Spid o Pin, cercare il cedolino pensione e una volta visualizzato il cedolino corrispondente, verificare il pagamento e l’importo. Ricordiamo che dal 1 ottobre il pin inps verrà sostituito dallo spid inps.

Per chi dovesse ritirare la pensione in contanti, vale il calendario dei pagamenti in base all’iniziale del cognome, mentre se la pensione è accreditata sul proprio conto postale o in banca, l’accredito avverrà martedì 1 settembre 2020. Lo scaglionamento dei pagamenti in contanti verrà ripetuto anche ad ottobre, come previsto dalle Poste su disposizione della Protezione Civile, e il relativo calendario sarà comunicato più avanti. Chi avesse una carta Postamat o una PostePay Evolution, può pure prelevare la pensione da uno dei 7.000 sportelli ATM degli uffici postali. Invece per chi riceve la pensione direttamente sul proprio conto, l’accredito rimane fissato nello stesso giorno di sempre, cioè il primo giorno del mese.

Inoltre, col Decreto Agosto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale e già in vigore, sono state aumentate le pensioni di invalidità 2020. L’incremento è a partire dai 18 anni come da sentenza, e il riconoscimento è retroattivo al 20 luglio 2020.

Speciale Test Ammissione