Lavoro, stage ed opportunità

Regione Sicilia, Arpa assume 57 unità: come fare domanda

Regione Sicilia Arpa Concorso
Regione Sicilia assume: l'Arpa mette a disposizione 57 posti per personale laureato e diplomato. Ecco come candidarsi, il testo del bando e tutti i requisiti necessari.

La Regione Sicilia torna ad assumere, nel segno della protezione ambientale. Sono 57 i posti messi a concorso nell’ultimo bando pubblicato dall’Arpa, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, pubblicato il 31 luglio.

Il bando è online solo da pochi giorni, ma già quasi 15 mila persone hanno scaricato l’allegato del bando. Il motivo è presto detto: il concorso pubblico permetterà l’assunzione, a tempo pieno e indeterminato, di un gran numero di unità, che verranno così suddivise, secondo lo schema dei posti ricercati dalla Regione Sicilia:

  • 31 collaboratori sanitari/tecnici/professionali, categoria D;
  • 10 collaboratori amministrativi, categoria D;
  • 9 assistente tecnico, categoria C;
  • 4 assistenti amministrativi, categoria C;
  • 3 operatori /autisti, categoria B.

Per presentare domanda c’è tempo fino al 31 agosto, un mese esatto dall’emanazione del presente bando. Il bando si rivolge a personale laureato e diplomato. In particolare, per quanto riguarda i 31 collaboratori sanitari/tecnici/professionali di categoria D, sono necessarie le seguenti lauree:

  • Laurea in TPALL;
  • Laurea in Tecnico Laboratorio Biomedico;
  • Laurea in Tossicologia dell’Ambiente;
  • Laurea in Chimica;
  • Laurea in Scienze biologiche;
  • Laurea in Scienze agrarie;
  • Laurea in Psicologia;
  • Laurea in Fisica;
  • Laurea in Scienze geologiche;
  • Laurea in Ingegneria;
  • Laurea in Architettura.

Per quanto riguarda i 9 assistenti tecnici di categoria C, invece, nella prima pagina del bando pubblicato dall’Arpa Regione Sicilia, viene richiesto il possesso dei seguenti titoli:

  • Possesso di diploma di Perito Chimico;
  • Diploma di Perito informatico;
  • Diploma di Geometra;
  • Diploma di istruzione secondaria di II grado di tipo tecnico.

Prove d’esame

Le prove d’esame saranno differenti, naturalmente, in base alle posizioni ricercate. Per tutti è richiesto il superamento di tre prove, che varranno 70 punti su 100 nella valutazione complessiva (30 punti per i titoli), così suddivise: una prova scritta; una prova teorico-pratica; una prova orale. Tuttavia, i contenuti di ciascuna prova differiranno sia in base alla posizione per cui ci si candida (assistenti tecnici, autisti, collaboratori), sia, per il titolo richiesto. Per esempio, naturalmente, le prove per chi è in possesso di una laurea in Architettura saranno diverse rispetto a chi è laureato in Tossicologia dell’Ambiente.

Come candidarsi

La candidatura dovrà essere inoltrata esclusivamente utilizzando il modello allegato al bando di concorso (a fondo pagina) fornito dalla Regione Sicilia, pena l’esclusione. Bisognerà inoltrare la domanda al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: tempoindeterminato@pec.arpa.sicilia.it, inviando la documentazione allegata per un peso che non superi i 10 megabyte. Tra gli allegati da allegare alla domanda: CV, copia carta d’identità, ricevuta attestante l’avvenuto versamento della tassa di 10 € prevista per la partecipazione al concorso e l’elencazione relativa ai titoli che si intende far valere ai fini della valutazione.

Per qualsiasi altra informazione, si rimanda al bando di concorso e agli uffici competenti di Arpa Sicilia.


Scarica il bando di ARPA Sicilia e il modulo per fare domanda