Attualità

Aeroporto Trapani, sei tratte con tariffe scontate per i siciliani: via ai bandi

Aeroporto Trapani
Aeroporto Trapani: via ai bandi per la continuità territoriale dallo scalo. Previste tariffe scontate per diverse categorie di siciliani. Ecco tutte le info al riguardo.

Dopo quello di Comiso, anche l’aeroporto Trapani Birgi annuncia la ripubblicazione delle rotte a prezzi calmierati per la Sicilia. Nella giornata di oggi, martedì 23 giugno, il presidente dello scalo trapanese e di Aigest Salvatore Ombra ha annunciato che i bandi sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

I bandi sono stati pubblicati lo scorso 18 giugno e riguardano l’esercizio di servizi aerei di linea in conformità agli oneri di servizio pubblico, serie 2020/C 204, ai sensi del regolamento CE 1008/2008. Per partecipare ai bandi il termine ultimo per la presentazione delle offerte sarà il 18 agosto, così da consentire l’avvio dei collegamenti dal 1 novembre 2020.

Per quanto riguarda i collegamenti, l’aeroporto Trapani Birgi attiverà dei voli a tariffa calmierata per le tratte da e per Trieste, Parma, Perugia, Ancona, Napoli e Brindisi. Come specificato già a inizio marzo, prima dello stop imposto dall’emergenza sanitaria, beneficeranno delle tariffe scontate gli studenti universitari fuori sede, i disabili gravi, i lavoratori dipendenti con sede lavorativa fuori dal territorio regionale, con un reddito lordo annuo non superiore ai 20 mila euro, e chi si sposta per ragioni sanitarie. La somma stanziata per la continuità territoriale dovrebbe essere pari a 25 milioni di euro per il 2020.

Soddisfazione da parte del presidente Salvatore Ombra, che nell’annunciare i bandi per la continuità territoriale aggiunge: “viene quindi confermata una procedura di primaria importanza che rende l’aeroporto Trapani Birgi, unico in Europa, per numero di rotte autorizzate in continuità territoriale, ben sei, a cui si aggiunge quella per Pantelleria, contribuendo in maniera rilevante al soddisfacimento delle esigenze del territorio di tipo sanitario, economico, universitario e di mobilità in generale”.

Al momento, i voli per l’aeroporto trapanese si sommano a quelli previsti da Comiso per Roma e Milano, mentre si attendono ancora ulteriori sviluppi per la continuità territoriale dagli aeroporti maggiori di Catania e Palermo.

Leggi anche: Aeroporto Comiso, via a voli e continuità territoriale: ecco quando

Speciale Test Ammissione