Cronaca

Coronavirus, registrati due casi positivi a Sant’Agata Li Battiati

sant'agata li battiati catania
Primi casi di contagio anche nel comune etneo di Sant'Agata Li Battiati, il sindaco Rubino: "Vi chiediamo accoratamente di non abbassare la guardia".

Due casi positivi al Coronavirus sono stati registrati nel comune etneo di Sant’Agata Li Battiati, alle porte della città di Catania. A renderlo noto è stato lo stesso sindaco del comune alle pendici dell’Etna, Marco Nunzio Rubino: “Come già avvenuto in alcuni altri comuni del pedemontano, anche a Sant’Agata Li Battiati sono stati riscontrati due casi di positività al tampone Covid-19“.

Le generalità delle persone, chiaramente rimaste nell’anonimato per questione di privacy e riservatezza, corrispondono ad una coppia di conviventi pensionati e “che quindi non svolgevano alcun lavoro né alcuna altra particolare attività che li ponesse a contatto col pubblico“.

Vi rassicuro però sul fatto che i due concittadini – ha dichiarato il sindaco Rubino – hanno immediatamente dichiarato la propria situazione alle Autorità competenti e sono stati posti in isolamento domiciliare, con tutte le cautele del caso prontamente disposte dall’ASP e dal Comune, onde evitare ogni possibilità di diffusione del contagio. Vi rassicuro inoltre che essi hanno informato i pochissimi familiari con cui sono stati in contatto negli ultimi giorni (i quali si sono posti a loro volta immediatamente in quarantena) ed hanno avuto la sensibilità di informare anche il sottoscritto, proprio perché potessi dare la notizia e invitare ancora una volta tutti alla massima cautela e al rispetto rigorosissimo delle regole“.

Rafforzati immediatamente i controlli ispettivi sulla mobilità delle persone nei punti critici e nei varchi di accesso al comune etneo in questione: “Pur comprendendo che cominci ad affiorare stanchezza per una situazione davvero difficile e surreale, proprio in un momento cruciale della nostra comune battaglia, vi chiediamo accoratamente di non abbassare la guardia“, ha concluso il primo cittadino battiatoto.

Nel caso in cui compaiano sintomi o si pensi di essere stati esposti a contagio, si legge alla fine del sostenuto messaggio, è richiesto di porsi in isolamento immediato e chiamare il numero verde 1500 o 800-458787, informando immediatamente le Autorità competenti.

Rimani aggiornato