Film Telefilm Serie televisive

Coronavirus, film e serie tv: la lista delle piattaforme streaming gratuite

In vista delle misure restrittive che impongono la chiusura di cinema e teatri, alcune piattaforme streaming, aderendo al progetto Solidarietà Digitale, hanno deciso di rendere fruibili gratuitamente i loro contenuti.

Le nuove misure restrittive varate dal governo per contrastare la diffusione del COVID-19  hanno imposto la chiusura di cinema e teatri su tutto il territorio nazionale. Rimanere in casa appare una scelta obbligata dal buonsenso e, per superare al meglio il periodo, numerose piattaforme in streaming hanno modificato le loro offerte decidendo di offrire i propri servizi gratuitamente.

Solidarietà Digitale è un’iniziativa promossa dal Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, pensata per aggiornare tempestivamente le modalità di fruizione dei servizi streaming. Tra le piattaforme che hanno aderito alle disposizioni ministeriali si annoverano:

Rai Play: si tratta della piattaforma multimediale della Rai che offre centinaia di contenuti, in diretta oppure on-demand. Il catalogo Rai Play fornisce l’intera programmazione TV trasmessa dai canali Rai del digitale terrestre. Si tratta quindi di un grande archivio che raccoglie film, telefilm, programmi televisivi e documentari fruibili in maniera permanente. Si accede agevolmente alla piattaforma attraverso il sito raiplay.it oppure mediante l’App RaiPlay disponibile sugli store.

Infinity: il servizio streaming online offerto da Mediaset, dispone di un catalogo di programmi dal vivo, nonché film e serie Tv. I clienti Infinity inoltre dispongono del bonus Infinity Premiere che consente loro di gustare un’anteprima cinematografica a settimana. Dopo un periodo di prova di 30 giorni, il servizio rimane fruibile con una quota di €7,99/mese ma, date le disposizioni ministeriali, si potrà far uso del servizio gratuitamente per ben due mesi. Bisogna semplicemente registrarsi al sito infinitytv.it e inserire tra i dati una carta di credito attiva dalla quale verrà prelevata una quota, pressochè simbolica, di €0,01 per rendere attivo il servizio.

Amazon Prime Video: sulla piattaforma, oltre a film e serie tv Amazon Originals, è possibile trovare anche produzioni esterne. Si può accedere al servizio attraverso il sito primevideo.com o con l’App Prime Video. Il servizio sarà gratuito fino al 31 Marzo 2020. La promozione è stata resa nota in questi termini prima del DPCM 09/0372020 che fa dell’Italia tutta una “zona protetta”. Si attendono eventuali rettifiche dall’azienda.

Streaming di comunità (Open DDB): il servizio, promosso dall’associazione culturale SMK Videofactory, è stato lanciato il 7 marzo. Supporta la circolazione di opere indipendenti attraverso la distribuzione on-demand. Si accede attraverso il sito internet openddb.it. Tutti i contenuti sono gratuiti.

In aggiornamento

Speciale Test Ammissione