Speciale Sant'Agata

Festa Sant’Agata 2020: primi eventi già a gennaio

Sebbene manchi ancora un mese all'attesissimo incontro tra i catanesi e la Santa Patrona, le celebrazioni stanno per iniziare.

Ancora un mese e i catanesi potranno rivedere la Santuzza, tanto aspettata e amata. Sant’Agata è un evento tanto religioso e folkloristico quanto culturale: è per questo motivo che le celebrazioni in suo onore cominciano già dal mese precedente.

Il programma, reso noto dal Sindaco Salvo Pogliese con l’arcivescovo metropolita Salvatore Gristina, il presidente del comitato dei festeggiamenti agatini Riccardo Tomasello con quello onorario Luigi Maina, è stato presentato lo scorso 21 dicembre. Da esso si può notare come i festeggiamenti in onore di Agata stiano quasi per iniziare.

Il via sarà dato l’8 gennaio, quando si celebrerà la prima messa all’altare di Sant’Agata e verranno presentate le preghiere dei devoti. Da lì, si susseguiranno diversi eventi religiosi e culturali importanti.

Basti pensare, ad esempio, all’apertura straordinaria di Palazzo degli Elefanti: la sede del Comune di Catania, infatti, sarà aperta a cittadini e turisti i prossimi 12, 19 e 26 gennaio. Le stanze del Palazzo saranno liberamente visitabili; i musicisti provenienti dall’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” allieteranno la visita, proponendo di domenica in domenica diversi repertori.

Ma gli eventi culturali non si fermano qui: sempre il prossimo 12 gennaio, ad esempio, si potranno visitare liberamente il Museo Diocesano e le terrazze panoramiche. Verranno inoltre inaugurate diverse mostre fotografiche lungo tutta la durata del mese: si prendano ad esempio Agata inedita, a cura di Marco Giuffrida e Vincenzo Portuese, oppure ancora Sotto il cielo di Agata, percorso culturale attraverso le opere del fotografo Fabrizio Villa.

Da menzionare gli omaggi musicali alla Santa Patrona: il prossimo 18 gennaio, ad esempio, alla Basilica della Collegiata si terrà Omaggio a Sant’Agata: Inni e atti del martirio, a cura del Circolo Cittadino Sant’Agata e del Circolo Femminile Sant’Agata. Alla Badìa di Sant’Agata, invece, si terrà il Concerto per Sant’Agata. Musiche di Mozart, interpretato dai solisti del Sicily International Voice Festival. Ultimi ma non meno importante, la proiezione del docu-film Melior de cinere surgo il prossimo 29 gennaio, e la rappresentazione teatrale Agata. La santa fanciulla i prossimi 23, 24, 25, 29, 30 gennaio e 1 febbraio presso la Badìa di Sant’Agata.

Per vedere il programma completo, clicca qui.

Rimani aggiornato