Cronaca

Catania, picchia e tenta di violentare l’ex compagna: arrestato

Ancora un episodio di violenza ai danni di una donna da parte dell'ex compagno: la donna è riuscita a scampare all'aggressione fisica e sessuale dell'uomo.

I carabinieri  di Mascalucia hanno eseguito il fermo di un 33enne, accusato di tentata violenza sessuale ai danni dell’ex compagna.

Infatti, la donna di 32 anni, nella notte di ieri, si presentava trafelata e dolorante nella caserma  denunciando ai militari di aver appena subito un tentativo di violenza sessuale dal suo ex compagno e, quindi, d’esser stata picchiata per non aver voluto accondiscendere ai suoi desideri. Immediatamente i militari si sono recati nell’abitazione condivisa dalla donna con il suo ex e hanno trovato a soqquadro l’intero appartamento, un grosso coltello posto su una scatola di cartone ma non l’uomo che era fuggito.

La donna, che inizialmente era visitata dell’ambulatorio della locale guardia medica, è stata quindi trasportata al pronto soccorso del Policlinico dove le è stato diagnosticato un trauma cranico e vari traumi all’orecchio sinistro, alla spalla destra, alla mano e alla coscia sinistra.

La vittima ha poi raccontati ai militari che il rapporto con l’uomo era stato ormai interrotto a causa degli insulti e delle botte che quest’ultimo le riservava anche in presenza delle loro figlie di 3 e 5 anni. Ultimamente, nell’interesse delle bambine, la donna aveva accettato un riavvicinamento, ma poi si è accorta dell’errore che aveva fatto.

Per tal motivo quella notte la donna aveva comunicato al compagno la sua decisione irremovibile aggiungendo, anche, di provare dei sentimenti nei confronti di un altro uomo. La reazione del convivente, in preda anche ad alterazione psicofisica per aver assunto degli alcolici, non è tardata ad arrivare. L’uomo ha così aggredito la donna riuscendo a denudarla parzialmente, colpendola con schiaffi e calci nonché gridandole che l’avrebbe “rovinata”. L’uomo infatti, in preda all’ira, voleva filmare con il telefonino l’atto sessuale per farlo visionare ad altre persone e, verosimilmente, divulgare il filmato si internet. Nel corso della colluttazione l’uomo colpiva la donna con una forchetta sulla pancia, quindi la minacciava con il coltello, effettivamente poi rinvenuto. Per fortuna la donna, in un attimo di cedimento dell’ex, riusciva a fuggire dall’appartamento salendo in auto e raggiungendo la caserma. L’uomo è poi stato rintracciato e poi arrestato.

 

 

Speciale Test Ammissione