Lavoro, stage ed opportunità

Poste Italiane assume in Sicilia: si cercano diplomati e laureati

postino poste italiane
L'azienda è in cerca di diplomati o laureati per la posizione di portalettere in tutta Italia, Sicilia compresa. Ecco quali istruzioni seguire per candidarsi correttamente

Il gruppo Poste italiane ha avviato una selezione in tutta Italia per la posizione di portalettere. La Sicilia è tra le regioni interessate e sono coinvolte tutte le 9 province: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Palermo e Trapani. L’azienda offre un contratto a tempo determinato, a partire da dicembre 2019, dalla durata variabile, a seconda delle esigenze aziendali.

Come candidarsi

Per potersi candidare bisogna inviare il proprio curriculum entro e non oltre l’8 dicembre, alla sezione “Opportunità” del sito delle Poste Italiane. Ogni candidato potrà selezionare un’area territoriale di preferenza. Inoltre, è possibile candidarsi anche se lo si è già fatto in precedenti selezioni. Fatto questo, se la candidatura rispetta i requisiti, inizierà il processo di selezione che consiste in più fasi: una prima telefonata da parte dell’azienda per verificare la disponibilità, ed in seguito test attitudinali e di lingua inglese, prove di gruppo e individuali. La fase finale del percorso di selezione consiste in un’intervista effettuata dal responsabile dell’area Risorse Umane dell’azienda e in una prova di guida pratica.

Requisiti

I requisiti richiesti dal bando sono i seguenti:

  • Diploma di scuola superiore con voto minimo di 70/100, o diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo di 102/110;
  • Patente di guida in corso di validità al fine di poter guidare l’automezzo aziendale;
  • Idoneità generica al lavoro che può essere rilasciata dall’USL/ASL o dal medico curante.

Non si hanno notizie certo riguardo il compenso, ma si stima possa aggirarsi intorno ai 1000-1100 euro al mese.

Per maggiori informazioni consigliamo di consultare il sito dell’azienda.

Università di Catania