Bronte e Randazzo Eventi

Torna la Sagra del Pistacchio di Bronte: le date della trentesima edizione

Ritorna come ogni anno l'appuntamento con la sagra del Pistacchio a Bronte, che viene organizzata per valorizzare il territorio e il suo prodotto.

Anche quest’anno si terrà nella cittadina etnea di Bronte la sagra del pistacchio, giunta ormai alla trentesima edizione e che viene organizzata per valorizzare una delle eccellenze siciliane. La sagra avrà luogo nei giorni 27, 28 e 29 settembre e il 4, 5 e 6 ottobre 2019. 

La Sicilia è l’unica regione italiana che coltiva il pistacchio, con oltre 3000 ettari di colture a Bronte che rappresenta una delle aree principali avendo l’80% della coltivazione regionale siciliana e l’1 % della coltivazione mondiale e la cui qualità ne fa un prodotto di nicchia di grande valore.

Il pistacchio era conosciuto già dai greci e dai romani, ma è entrato nella produzione agricola siciliana grazie agli arabi, che trovarono nel territorio di Bronte la pianta su cui innestarlo che cresceva spontaneamente.

Oggi il pistacchio, col suo sapore aromatico e gradevole, è particolarmente ricercato per i suoi numerosi usi in cucina e in pasticceria. La sagra del pistacchio di Bronte, si propone difatti, di valorizzare ancora di più questo prodotto che negli anni è diventato sempre più richiesto e di largo uso, basti pensare ai gelati o ai dolci ma si trova anche in piatti salati come la salsiccia o nella mortadella.

Rimani aggiornato