Università di Catania

Le migliori università di Scienze Motorie in Italia: la classifica Censis 2019/20

La classifica Censis con i risultati dei migliori atenei italiani di Scienze Motorie e Sportive per l'anno 2019/2020 ordinati per punteggio.

Ogni anno la Censis propone le proprie classifiche degli atenei italiani statali e non statali per ogni gruppo disciplinare. I parametri su cui si basano le valutazioni sono due: la progressione di carriera dei laureati dell’ateneo in questione e i rapporti internazionali che esso intrattiene. Di seguito i risultati per Scienze Motorie e Sportive.

Le migliori università statali di Scienze Motorie e Sportive (Triennali)

La classifica Censis degli atenei statali che offrono corsi di laurea triennali in scienze delle attività motorie e sportive vede al primo posto l’Università di Torino con 104 punti, seguita da Bologna e dalla Carlo Bo di Urbino rispettivamente con 101,5 e 100,5 punti. Per le siciliane bisogna scorrere la classifica fino in fondo: Messina si posiziona al 25esimo posto con 83 punti, subito dopo si trova Palermo con 82,5 punti. Catania si trova invece al 28esimo posto con 76 punti, quartultima in classifica.

Le migliori università statali di Scienze Motorie e Sportive (Biennali)

Per quanto riguarda i corsi di laurea biennale come organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie o ancora scienze e tecniche dello sport, la classifica Censis vede al primo posto il Foro Italico di Roma con 106 punti. Lo seguono Verona e Napoli Parthenope con i rispettivi punteggi di 90,5 e 88. L’unica siciliana in classifica è Palermo: si trova al sesto posto con 81 punti.