Test Ammissione Università di Catania

AMMISSIONE UNICT – Online il bando per l’accesso a Scienze Politiche e Sociali

Pubblicato il bando per l'accesso ai corsi di laurea a numero programmato locale: i dettagli per l'ammissione a Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione, Storia, Politica e Relazioni internazionali, Sociologia e Servizio sociale.

Da qualche giorno sono disponibili, sul sito dell’Università di Catania, i singoli bandi per l’ammissione ai corsi di laurea a numero programmato locale. Ecco nel dettaglio le informazioni preliminari per accedere ai test per i corsi di laurea di Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (200 posti), Storia, Politica e Relazioni internazionali (250 posti), Sociologia (140 posti)  e  Servizio sociale (70 posti).

Chi è in possesso dei requisiti preliminari garantiti dal bando può già iscriversi, avendo tempo dal 26 giugno al prossimo 26 agosto: la domanda deve essere inoltrata esclusivamente per via telematica, seguendo le indicazioni per registrarsi nel Portale Studenti. Nella ripartizione, figurano da un minimo di uno a un massimo di cinque posti per gli studenti extra-comunitari, i quali potranno iscriversi ai test solo se in possesso del permesso di soggiorno o di un titolo di studio conseguito entro il sistema scolastico italiano: i candidati extra-comunitari residenti all’estero sosteranno una prova obbligatoria di verifica della lingua italiana il prossimo 2 settembre, alle ore 8.00.

Nella domanda, i candidati dovranno specificare per quale dei quattro corsi di laurea previsti intendano concorrere, indicando appositamente la priorità della propria “prima scelta”: fino al momento dell’invio definitivo della domanda, il candidato può apportare modifiche all’ordine delle preferenze.  Quanto alle scadenze, il 28 agosto sarà il giorno in cui verranno pubblicate le liste degli iscritti. Ove il numero dei candidati fosse superiore al numero dei posti previsti dal presente bando, l’Ateneo si riserva di valutare la possibilità di ampliare il numero dei posti, previa verifica delle condizioni di sostenibilità.

Dalla lista degli iscritti sarà formulata la graduatoria di merito sulla base del voto conseguito nel diploma di istruzione secondaria superiore. Necessaria per l’accesso ai corsi di laurea e prevista nei regolamenti didattici dei singoli corsi di studio – è data per acquisita se lo studente ha conseguito il diploma di scuola secondaria o titolo equipollente con una votazione pari o superiore a 85/100 o voti equiparati. A parità di punteggio verrà data precedenza al candidato più giovane di età. Ai candidati che abbiano acquisito il diploma di istruzione secondaria superiore con un voto inferiore a 85/100 saranno attribuiti gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) nelle seguenti 4 aree: Nozioni fondamentali di Storia moderna e contemporanea”, “Competenze logico-linguistiche”, “Abilità logico-matematiche” e lingue straniere).

Entro il 29 agosto 2019, per ogni corso di studio, sulla base ditale graduatoria, è pubblicata una lista degli ammessi, pari al numero N indicato per quel corso di studio nella tabella 1. I candidati che in graduatoria dovessero occupare le successive posizioni sono inseriti nella lista di scorrimento, cioè la lista dei candidati potenzialmente ammissibili al corso di studio a seguito di mancata iscrizione degli ammessi.

La lista degli ammessi con relativo ordine e punteggio sarà pubblicata con i soli codici associati durante la prenotazione. Per coloro che sono stati ammessi, sarà necessario pagare entro giorno 10 settembre l’importo della prima rata, per un totale di dieci giorni di tempo a a disposizione – a partire dall’1 settembre. L’elenco degli immatricolati a questi corsi di laurea sarà reso noto entro il 13 settembre: coloro che non dovessero immatricolarsi, se pur ammessi, daranno posto per la formazione delle liste di scorrimento.

Sul sito d’ateneo, alla voce “Bandi, gare e concorsi” saranno pubblicate le liste dei candidati ammessi con scorrimento entro il 18 settembre: costoro dovranno iscriversi, se interessati entro il 24 settembre, dopodiché si procederà alla valutazione di eventuali posti rimasti liberi per effettuare un secondo scorrimento: i beneficiari di quest’ultimo avranno poi tempo per immatricolarsi dal 2 all’8 ottobre 2019. Programmato, infine, un terzo scorrimento, ammesso che vi siano ancora posti: in questo caso ci sarà tempo per immatricolarsi dal 16 al 21 ottobre 2019.

Entro queste date i candidati ammessi, normalmente e per scorrimento,  dovranno effettuare l’immatricolazione, attraverso l’apposita voce del Portale Studenti: con essa, dovrà essere eseguito contestualmente il pagamento della prima rata, avendo cura di fornire anche la documentazione richiesta dal bando. La procedura di iscrizione, comunque, potrà essere completata solo online.

Per ulteriori informazioni si rimanda al bando.