Università di Catania

QS World University Rankings: Unict fuori dalle prime 800

Pubblicato il QS World University Rankings: bene Palermo, non migliora Catania.

Il QS World University Rankings, per chi non lo sapesse, è la classifica mondiale che interessa le università di tutto il mondo e che viene pubblicata ogni anno da ‘Quacquarelli Symonds‘ (QS) seguendo i parametri:

  1. Academic Reputation
  2. Employer Reputation
  3. Faculty/Student Ratio
  4. Citations per faculty
  5. International Faculty Ratio
  6. International Student Ratio

Ancora una volta sul podio troviamo università americane. Infatti al primo posto troviamo il Massachusetts Institute of Technology (Cambridge) mentre, a seguire, si classificano rispettivamente Stanford (California) e Harvard (Cambridge).

Le università italiane

Lanciando uno sguardo alla Sicilia, troviamo i due atenei più importanti della regione – entrambi fuori dalla top 150: Palermo e Catania, con esiti positivi per la prima, un po’ meno per la seconda. Infatti se Palermo dal 2017 è riuscita a risalire dal blocco 251-300 a quello compreso tra le 201-250, Catania dal 2012, è scesa dal gruppo 601-701 al 801-1000.

Nonostante gli atenei siciliani, in condizioni iniziali svantaggiose rispetto agli ingenti investimenti sull’istruzione americana e nord europea, possiamo lodare le università italiane – di cui 34 in classifica – che la scalata. Ancora una volta troviamo il Politecnico di Milano confermato come prima università italiana, rientrando nel blocco dei 150. Le new entry – tutte nella fascia 801-1000 – sono Parma, Udine, Salerno e il Politecnico di Bari. Firenze registra la crescita più significativa, salendo dalla fascia 501-510 al 448esimo posto mentre l’università di Napoli Federico II risale di 48 posizioni rispetto alla edizione precedente e si classifica al 424esimo. Trento e Pisa tra le top 400 al mondo, classificandosi al 389esimo posto.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!