Università

Università, pubblicato bando Miur – Crui per 395 posti di tirocinio in sedi diplomatiche

Foto repertorio
L'Università di Catania ha firmato la partecipazione al bando MAECI-MIUR-CRUI per tirocini presso sedi diplomatiche.

È uscito il bando firmato dal Ministro per gli Affari Esteri, in collaborazione con Ministero della Pubblica Istruzione e le Università italiane che consente agli studenti universitari di poter effettuare un periodo di tirocinio presso le sedi diplomatiche italiane.

Il bando scade il prossimo 7 giugno, e anche l’Università di Catania ha aderito, per cui è possibile per gli studenti iscritti nel nostro Ateneo di poter partecipare alla selezione che prevede 395 posti in 211 sedi diplomatiche.

In particolare il tirocinio, della durata complessiva di tre mesi, con la possibilità di avere un rimborso spese di minimo 300 euro, vedrà gli studenti coinvolti nelle attività a supporto del personale dell’ufficio a cui si viene assegnati (attività di ricerca, analisi ed elaborazione dati, organizzazione di eventi, ecc.).

Si rivolge a tutti gli studenti di età non superiore ai 28 anni iscritti nelle Università che hanno aderito alla convenzione, tra cui l’Università di Catania e prevede:

  • se iscritti ad un corso di laurea che prevede l’accesso alla carriera diplomatica di poter fare domanda per il tirocinio presso Ambasciate, Consolati e Rappresentanze permanenti presso Organizzazioni Internazionali;
  • se iscritti ad un corso di laurea ma comunque presenti nel bando, si potrà fare domanda di tirocinio presso Istituti Italiani di Cultura.

Per poter partecipare occorre inviare la propria candidatura esclusivamente in via telematica, entro le ore 17 del 7 giugno 2019, collegandosi col sito CRUI, nell’apposita sezione tirocini.

I requisiti per poter partecipare sono:

  • cittadinanza italiana;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza o di misure di prevenzione;
  • avere acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico;
  • avere una conoscenza, certificata dall’Università o da organismo ufficiale di certificazione, della lingua inglese a livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza
    delle lingue (QCER).
  • avere riportato una media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30;
  • avere un’età non superiore ai 28 anni.

I tirocini sono così dislocati per aree geografiche:

  • Europa = 180
  • Asia  = 57
  • America del Nord = 49
  • Centro e Sud America = 36
  • Africa = 34
  • Medio Oriente = 26
  • Oceania = 9
  • Italia = 4

E così suddivisi per sede:

  • Ambasciata 183
  • Consolato 103
  • Istituto di Cultura 67
  • Rappresentanza 41
  • Delegazione 1

Bando