Scuola

TFA sostegno 2019, bando a Catania: come presentare domanda

Ecco come presentare la domanda di iscrizione al test preliminare per i percorsi di specializzazione per le attività di sostegno.

È stato pubblicato, nella giornata del 4 marzo, il bando dell’Università degli studi di Catania per la specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità per l’anno accademico 2018/19. I posti sono limitati (300 posti in totale) e sono divisi tra le varie scuole di differente grado.

Come presentare la domanda di partecipazione

La domanda per iscriversi al test preliminare, per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, va presentata entro e non oltre il 25 marzo 2019. La richiesta va presentata online indicando l’ordine di scuola per il quale si intende concorrere.

Per l’iscrizione alla prova occorre:

  1. collegarsi al nuovo portale Studenti ed eseguire la registrazione al sito (per i candidati che non hanno mai effettuato la registrazione nel portale studenti);
  2. effettuare il login cliccando sul tasto “Accedi”;
  3. entrati nella home-page personale, andare nella sezione “Iscrizioni” e alla voce “Corsi di Specializzazione attività di sostegno” cliccare su “Partecipazione al test preliminare“;
  4. successivamente, selezionare l’ordine di scuola per il quale si intende concorrere e inserire tutti dati richiesti (per chi ha conseguito i 24 CFU, si dovrà auto-certificare sia la laurea che il conseguimento della certificazione per l’insegnamento);
  5. verificare la correttezza dei dati inseriti e inviare la domanda cliccando sull’apposito tasto;
  6. procedere al versamento della tassa di partecipazione di 150€ per ciascun ordine di scuola (in nessun caso rimborsabile).

Bisogna, inoltre, allegare una copia del proprio documento d’identità valido, in formato Pdf. Con la stessa procedura, infine, ci si può iscrivere al test preliminare per più percorsi di formazione, purché siano in possesso dei requisiti.

Per maggiori informazioni, leggi anche

 TFA sostegno: pubblicato il bando dell’Università di Catania