Università

UNICT – Torna FameLab: le selezioni del “talent” per aspiranti divulgatori scientifici

Torna il "talent" rivolto a ricercatori, studenti e insegnanti in ambito scientifico, aspiranti divulgatori, con novità che coinvolgono anche gli studenti delle superiori.

Per il terzo anno, l’Università di Catania parteciperà a FameLab Italia, l’evento che coinvolge 30 differenti Paesi ideato da Cheltenham Festivals e promosso dal British Council, in Italia organizzato da Psiquadro con selezioni in 12 città.

La competizione prevede lo svolgimento di selezioni locali dalle quali verranno scelti i finalisti che parteciperanno alla FameLab Masterclass, un workshop di formazione in comunicazione della scienza che si tiene a Perugia in primavera. Subito dopo sarà il turno della finale nazionale a Roma, mentre la finale internazionale si terrà proprio a Cheltenham, in Gran Bretagna, in occasione del Cheltenham Science Festival.

L’obiettivo sarà quello di far colpo sui giudici della competizione in appena 3 minuti con presentazioni affascinanti e coinvolgenti, accessibili a tutti e di facile comprensione per un pubblico non specializzato. Il tutto senza utilizzare presentazioni di diapositive, proiezioni e immagini di alcun tipo; sarà tuttavia permesso l’utilizzo di materiali di piccole dimensioni che non richiedano tempo di allestimento.

Nella fase di selezione locale è necessario preparare due diverse presentazioni da tre minuti ciascuna: una per la preselezione e una diversa dalla prima, nel caso in cui si acceda alla fase successiva. Al termine di ogni presentazione la giuria avrà la possibilità di intervenire per porre alcune domande al concorrente.

La lista dei partecipanti selezionati per la fase finale verrà comunicata al termine della preselezione per la sfida che decreterà il primo e il secondo classificato, entrambi idonei all’accesso alla masterclass e alla finale nazionale.

Le selezioni di Catania prevedono due pre-selezioni e una selezione finale, e saranno precedute da una giornata informativa. Anche quest’anno FameLab Catania potrà contare inoltre sulla partecipazione di alcuni ospiti speciali che valorizzeranno l’iniziativa grazie al loro contributo scientifico.

Le selezioni del 2019 organizzate dall’Università di Catania si terranno a febbraio in collaborazione con enti e associazioni locali: INAF – Osservatorio Astrofisico di Catania, Laboratori Nazionali del Sud (LNS) e sezione di Catania dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN Catania), Istituto per la Microelettronica e i Microsistemi del CNR (IMM CNR), Piano Lauree Scientifiche (PLS), Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia (CSFNSM), Scuola Superiore di Catania (SSC), Young Minds Catania, Accademia Italiana per la Promozione della Matematica (AIPM).

L’edizione del 2019 inaugurerà un nuovo format, FameLab Edu, che promuove l’incontro tra giovani studenti delle scuole superiori e ricercatori e dottorandi in discipline di area scientifica, tecnologica e medica. Un modo valido per le scuole di ottenere contenuti nuovi e accattivanti, ma soprattutto una possibilità per i ricercatori di confrontarsi con un pubblico nuovo.

Gli studenti delle scuole superiori coinvolte potranno partecipare a una breve masterclass di comunicazione della scienza e svolgeranno il ruolo di pubblico specializzato nel corso delle selezioni locali e quella della preparazione dei finalisti per la partecipazione alla fase nazionale.

Le tappe locali

  • MiniMasterclass – Mercoledì 13 febbraio 2019
  • FameLab Edu – Lunedì 18 febbraio 2019 – Dipartimento di Fisica e Astronomia
  • Semifinale 1 – Lunedì 25 febbraio 2019 – ore 9 – Aula magna Dipartimento di Matematica e Informatica (Edificio 5, Cittadella Universitaria, Via Santa Sofia 64);
  • Semifinale 2 – Martedì 26 febbraio 2019 – ore 9 – Aula magna, Dipartimento di Scienze biomediche e biotecnologiche (Torre Biologica, Via Santa Sofia 97);
  • Finale – Giovedì 28 febbraio 2019 – ore 9 – Aula magna Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione, Ambiente (Polo Bioscientifico, Via Santa Sofia 100).

FameLab è una competizione aperta a chi si occupa di scienza e ama parlare in pubblico: giovani ricercatori, studenti universitari, scienziati, chiunque voglia raccontare con rapidità, leggerezza ed efficacia un po’ della scienza con la quale ha a che fare ogni giorno.

Chi intende candidarsi alla competizione deve:

  • essere nati tra il 01/01/1979 e il 31/12/2000;
  • essere ricercatori, assegnisti di ricerca, dottorandi, studenti di una scuola di specializzazione, studenti universitari in ambito scientifico, medico o ingegneristico o persone che lavorano in ambito scientifico, o nei settori ingegneria o medicina in aziende e istituzioni pubbliche o private;
  • non aver raggiunto la fase finale, Masterclass o finale nazionale, in precedenti edizioni di FameLab.

Non potrà partecipare chi svolge attività di comunicazione o comunicazione della scienza come professionista.

Saranno accolte, invece, le candidature di:

  • Docenti universitari in materie scientifiche, matematiche o ingegneristiche (compresi i docenti specialisti in materie scientifiche in possesso di laurea in ambito scientifico)
  • Ricercatori che utilizzano ricerche preesistenti o operanti nell’ambito dei meta-studies
  • Persone che lavorano nell’ambito delle scienze, tecnologie, matematica applicate (per esempio addetti ai brevetti, statistici, tecnici informatici, consulenti per l’industria)
  • Studenti universitari che studiano materie in ambito scientifico, matematico o ingegneristico (che abbiano compiuto il 18° anno di età)
  • Persone che operano nel settore scientifico, matematico o ingegneristico nelle forze armate o corpi governativi
  • Persone che svolgono professioni nel settore scientifico, matematico o ingegneristico in aziende private o pubbliche

Per partecipare a FameLab basta:

  • prendere visione dei requisiti
  • scegliere la città nella quale partecipare alle selezioni locali
  • compilare il modulo d’iscrizione

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.