In Copertina Viaggi

Google Trends, Sicilia tra le mete vacanze più ricercate del 2018

Le ricerche su Google nel 2018 rivelano che nei trends delle mete per le vacanze, la Sicilia è la terza località più ricercata in Italia, dietro all'Albania e alla Sardegna.

Un anno di ricerche“. Così Google chiama il rapporto annuale, consultabile online, dei “trends”, ovvero le tendenze, di tutto il mondo. E con un video che raccoglie e racconta i “top-trends” del 2018, esorta gli utenti del web a continuare a navigare sul motore più famoso al mondo.

Un rapporto che rivela anche i “top-trends” italiani, suddivisi in categorie. Una di queste riguarda le mete per le vacanze e per viaggi più ricercate, dove la Sicilia si classifica al terzo posto, subito dopo l’Albania e la Sardegna. Ciò fa della nostra isola, la seconda regione italiana più ricercata. Ponendo i termini “Sicilia” e “Sardegna”, nella categoria “Viaggi”, attraverso i grafici offerti da Google, possiamo tracciare un chiaro quadro del tasso d’interesse nel tempo e la percentuale di ricerche da varie parti del mondo nel 2018 delle due isole maggiori di Italia.

Attraverso un primo grafico, si può notare come Sicilia e Sardegna abbiano conosciuto nel corso del 2018 un aumento dell’interesse, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi. Dalla settimana 7-13 gennaio fino alla settimana 5-11 agosto 2018, le ricerche per le due regioni – anche se con piccoli cali – sono aumentate in modo esponenziale, vedendo la Sardegna più ricercata alla Sicilia; successivamente entrambe hanno un forte calo, anche se la regione siciliana supera la Sardegna durante il periodo autunnale ed invernale.

Dal rapporto, inoltre, è possibile ricavare anche un quadro delle varie nazioni e delle loro ricerche sulle regioni Sicilia e Sardegna. In particolare, selezionando gli interessi per la Sicilia, notiamo che le cinque nazioni che hanno una percentuale più alta di ricerca sono: Spagna, Brasile, Portogallo, Polonia e Stati Uniti. Mentre, per quanto riguarda gli interessi per la Sardegna, la “top-five” è costituita da: Svizzera, Austria, Italia, India e Paesi Bassi.

È possibile ricavare anche le query associate a Sicilia e Sardegna sul motore di ricerca. Per l’isola siciliana, la top-five vede: “palermo sicilia”, “palermo”, “hotel sicilia”, “sicilia mare” e “la sicilia”; mentre per la Sardegna, la top-five è strutturata così: “traghetti sardegna”, “traghetti”, “hotel sardegna”, “spiagge sardegna” e “traghetto sardegna”.

Dati che comunque non offrono un chiaro e un giusto quadro generale del turismo nelle due isole maggiori, le quali ogni anno attirano sempre più italiani delle altre regioni e stranieri che vogliano tuffarsi nelle tradizioni e nelle bellezze artistiche e naturali siciliane e sarde, accompagnate dal quel clima primaverile-estive che le rende uniche al mondo.

Samuele Amato

Studente di Filosofia, classe 1997, Samuele Amato è appassionato di cinema, musica, viaggi, storia e giornalismo, il ché lo ha spinto a intraprendere, dopo il diploma in Informatica e Telecomunicazioni, questo percorso con LiveUnict. Con gli ideali della libertà e del cosmopolitismo, Samuele ha l'obbiettivo di voler dare un contributo come giornalista e - si spera - come insegnante.

Altro... google, google trends, mete ricercate, sicilia, trends 2018
Sicilia, stanziati fondi per la pulizia dei litorali: presente anche Catania

A sancirlo è un provvedimento previsto dall'art. 13 della Legge finanziaria del 2018 del governo regionale siciliano, con lo stanziamento...

Influenza, a letto 1,5 milioni di italiani: Sicilia tra le regioni più colpite

Aumenta il numero di casi di influenza in Italia, seppure con più gradualità rispetto alla scorsa stagione. La Sicilia tra le...

Chiudi