News

Offerte e prezzi scontati: oggi partono i saldi in Sicilia

Ripartono i saldi e anticipatamente in Sicilia: secondo le previsioni del Codacons, tuttavia, gli italiani non saranno disposti a spendere la stessa somma degli anni precedenti.

Per molti l’inizio del nuovo anno rappresenta un nuovo capitolo della propria vita, per altri il via ai saldi invernali. I negozi di Sicilia applicheranno già da oggi e per primi i tanto attesi ribassi, mentre gli abitanti delle altre regioni dovranno pazientare ancora per qualche giorno.

I centri commerciali saranno sicuramente i più gettonati, ma quanto si spenderà realmente per lo shopping? Secondo le previsioni del Codacons, quest’anno i saldi invernali registreranno un nuovo calo (pari al -7% rispetto allo scorso anno) e la spesa per famiglia si ridurrebbe, così, a una media di soli 157 euro.

I saldi invernali non basteranno a risollevare le sorti del commercio – spiega il presidente Carlo Rienzi -. Si preannuncia un flop per le vendite perché da un lato la data di partenza delle promozioni al termine delle feste natalizie e di Capodanno è assolutamente inadeguata, avendo le famiglie già svuotato i portafogli tra regali e spese alimentari; in secondo luogo i consumatori hanno modificato profondamente le proprie abitudini, spostando gli acquisti verso l’e-commerce che registra crescite delle vendite a due cifre e che può godere di sconti liberi tutto l’anno”.

Le date dei saldi regione per regione:

  • Abruzzo: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Basilicata: dal 2 gennaio al primo marzo
  • Calabria: dal 5 gennaio al 28 febbraio
  • Campania: dal 5 gennaio al 2 aprile
  • Emilia Romagna: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Friuli Venezia Giulia: dal 5 gennaio al 31 marzo
  • Lazio: dal 5 gennaio al 28 febbraio
  • Liguria: dal 5 gennaio al 18 febbraio
  • Lombardia: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Marche: dal 5 gennaio al primo marzo
  • Molise: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Piemonte: dal 5 gennaio al 28 febbraio
  • Puglia: dal 5 gennaio al 28 febbraio
  • Sardegna: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Sicilia: dal 6 gennaio al 15 marzo
  • Toscana: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Umbria: dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Valle d’Aosta: dal 3 gennaio al 31 marzo
  • Veneto: dal 5 gennaio al 31 marzo
  • Trentino Alto Adige: dal 5 gennaio al 16 febbraio

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.