Scuola

Papà bestemmia all’uscita di scuola: i vigili gli fanno una multa di 100 euro

Accade in provincia di Savona, un uomo è stato multato all'uscita di scuola dei figli in seguito alle rimostranze per la propria auto posteggiata. I vigili hanno applicato una multa singolare ma che risulta a norma di legge.

Un quarantenne ad Albisola, in provincia di Savona è stato multato dai vigili urbani per aver bestemmiato di fronte ai bambini. L’uomo si trovava all’uscita di scuola dei propri figli, era stato invitato a spostare l’auto, lasciata in mezzo alla strada e sulle strisce pedonali perché stava pesantemente il traffico. L’uomo, innervosito dal rimprovero, si è lanciato in una serie di turpiloqui che hanno attirato l’attenzione dei vigili e le rimostranze dei passanti.

Il comandante dei vigili ha affermato di aver semplicemente eseguito la legge, applicando una multa di 100 euro al signore. Esiste infatti il reato di blasfemia, per il quale è prevista una sanzione che varia da 51 a 309 euro, in questo caso con l’aggravante di aver fornito un pessimo esempio di fronte ai bambini. Tuttavia, il reato di blasfemia è attualmente depenalizzato, perciò il papà non corre pericolo di sanzioni penali, tuttavia la multa salata di certo farà da deterrente per altre manifestazioni pubbliche di tale genere.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.