Catania

Catania, sciopero generale: anche Fontanarossa coinvolta

Allo sciopero generale e nazionale di domani aderiranno i trasporti, il settore sanitario e quello scolastico: da tenere sotto controllo anche gli aeroporti e i treni.

Indetto uno sciopero generale a livello nazionale per la giornata di domani, venerdì 26 ottobre. La mobilitazione riguarderà i trasporti, la sanità e le scuole: a spingere le varie sigle sindacali alla protesta è la nuova manovra economica del governo, l’alternanza scuola-lavoro (della quale si chiede l’abolizione), la legge Fornero e per la stabilizzazione dei precari nelle scuole.

Per i trasporti, lo sciopero comincerà alle 21.00 di stasera per poi finire allo stesso orario di domani. Ad accogliere la protesta sono i dipendenti di Trenitalia, Italo e Trenord: la stessa Trenitalia ha comunque garantito delle corse (visibili sul proprio sito). Invece, in merito ai voli, lo scioperò inizierà alle 00.00 del 26 ottobre: per i viaggiatori di Fontanarossa è arrivata la comunicazione che ciascuna compagnia aerea deciderà quali voli cancellare o garantire.

Per quanto riguarda l’Amt, la società partecipata del Comune non aderirà allo sciopero, dato che le sigle sindacali che lo avevano in un primo momento proclamato non sono presenti in azienda.

Anche la scuola e la sanità sposeranno lo sciopero. La mobilitazione riguarderà il personale dei due settori: ovvero tutto il personale con contratti precari atipici, tutti i comparti e le categorie di lavoro privato e cooperativo proclamato dall’associazione sindacale Usi.

Da TWITTER

Attraversa i binari del treno con le cuffiette: muore studente di Medicina https://www.liveuniversity.it/2019/11/22/studente-medicina-investito-treno/

#UNICT conquista Rai 1: quando vedere la puntata di "Linea Verde Life" https://catania.liveuniversity.it/2019/11/20/unict-rai1-quando-vedere-puntata-linea-verde-life/ di @liveunict

Load More...