Università di Catania

UNICT – “La ricerca per Giulio Regeni”, giornata di studi al Dsps e al Disum

L'ateneo di Catania ospita una giornata di studi internazionali dedicata alla ricerca, in memoria di Giulio Regeni.

Giovedì 10 e venerdì 11 maggio, negli atenei di Messina e Catania, si terranno due giornate di studio internazionali dedicate Giulio Regeni, il dottorando italiano ucciso per cause ancora sconosciute in Egitto nel 2016. L’evento Research for Giulio Regeni / La ricerca per Giulio Regeni è promosso dalla Società per gli Studi sul Medio Oriente (SeSaMO), la British Society for Middle Eastern Studies (Brismes) e l’Associazione per gli Studi Africani in Italia (Asai) con la partecipazione del patrocinio dello European Network for Middle Eastern Studies (Eurames).

Senza entrare nel merito dell’inchiesta giudiziaria in corso sull’omicidio di Giulio Regeni, le società di studio europee promotrici intendono prendere la parola per analizzare la realtà politica e culturale dell’Egitto sotto il nuovo regime, le relazioni italo-egiziane, la copertura mediatica del caso Regeni, il valore imprescindibile della ricerca sul campo e i rischi ad essa connessi.

Le giornate di studio avranno luogo giovedì 10 maggio al Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina e seguiranno venerdì 11 maggio all’Università di Catania, nelle sedi dei dipartimenti di Scienze politiche e sociali (Dsps) e di Scienze umanistiche (Disum).

Le tre sessioni delle giornate di studio saranno introdotte dalle lectures di Gilbert Achcar, Paul Starkey e Mario Bolognari. A seguire sono previste le relazioni di altri studiosi dell’Egitto e del Medio Oriente e, venerdì 11 maggio, due dialoghi/interviste sul movimento operaio e il teatro indipendente in Egitto. In conclusione una tavola rotonda dal titolo Fare ricerca in Medio Oriente: sfide e potenzialità.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!