Altri sport

Giro d’Italia, morto il motociclista del servizio d’ordine coinvolto nell’incidente [FOTO]

Brutte notizie giungono da Agrigento, dove è in corso la quinta tappa del Giro d’Italia con la carovana rosea in direzione Santa Ninfa, nel trapanese; solo poche ore fa la direzione di gara era stata costretta a cambiare repentinamente il percorso per un grave incidente, nella zona del kilometro 0 della gara. Le ultime news hanno confermato il decesso di un uomo di 48enne di origine akragantina, in sella alla sua moto Bmw schiantatasi contro una Fiat Stilo.

L’uomo, originario di Sambuca di Sicilia (Ag), faceva parte di un servizio d’ordine privato in azione per la manifestazione quando, lungo la statale 640 Strada degli scrittori, è stato travolto dall’auto di un 60enne che aveva forzato lo sbarramento predisposto dagli organizzatori. La Fiat Stilo rossa avrebbe infatti oltrepassato la chiusura di strada lungo la statale, imposta dall’Anas attraverso l’utilizzo di transenne, per poi impattare la motocicletta con un frontale .

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi e, trasportato dall’elisoccorso in ospedale, sarebbe deceduto poco dopo.


Rettifica – Contrariamente a quanto inizialmente comunicato, è stata smentita la morte del motociclista del servizio d’ordine; purtroppo le sue condizioni rimangono comunque gravissime, trasportato d’urgenza all’ospedale Sant’Elia e attualmente in prognosi riservata, dopo aver riscontrato una vasta emorragia cerebrale e 12 costole rotte.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

UNIVERSITÀ DI CATANIA